Home » Salita » MAGLIONA PREMIATO DAL COMUNE DI IGLESIAS

MAGLIONA PREMIATO DAL COMUNE DI IGLESIAS

Magliona con il sindaco GariazzoIl quattro volte campione italiano prototipi della velocità in salita ha ricevuto il prestigioso riconoscimento dagli amministratori locali per lo speciale legame con la città sarda

Iglesias, 8 ottobre 2013. Omar Magliona è stato premiato dal Comune di Iglesias nel municipio della città sarda che ospita la cronoscalata Iglesias-Sant’Angelo, tornata dal 2012 a ospitare il Campionato Italiano Velocità Montagna. Si tratta di un riconoscimento di alto significato per il forte pilota sassarese, molto legato alla città (dove ha vinto la gara per ben tre volte e vi ha terminato la cavalcata trionfale del 2012 ripartendo di nuovo da Iglesias lo scorso maggio per un’altra annata spettacolare) e al territorio iglesiente, che ha aiutato a valorizzare con i suoi successi e per il quale ha tra l’altro appoggiato la lotta degli operai dell’Alcoa portando sulla sua Osella un adesivo apposito in campionato.

A consegnare il riconoscimento al velocissimo driver della Scuderia Ateneo è stato il sindaco Emilio Gariazzo alla presenza del vicesindaco e assessore allo sport Simone Franceschi e al consigliere comunale Daniele Reginali. Il riconoscimento è dunque per lo speciale legame che si è instaurato tra Magliona e la città di Iglesias e rappresenta un ulteriore sigillo, anche simbolico, sulla super stagione 2013 che nelle salite per la quarta volta consecutiva ha incoronato Omar campione italiano prototipi al volante dell’Osella PA21 Evo Honda.

Quella di Iglesias è un’emozione particolare che impreziosisce ulteriormente una stagione fantastica – ha dichiarato Magliona –. Non me l’aspettavo. Ringrazio Iglesias e i suoi amministratori per quel pizzico di orgoglio che mi hanno fatto provare durante l’incontro e dedico il riconoscimento a tutti quelli che hanno creduto in me in questa difficile stagione conclusa al meglio dopo tanti sacrifici e soprattutto alla gente di Iglesias. Ora il mio cuore, oltre che a tutti i sardi, è ancora più vicino agli appassionati e alle persone di qui, molti dei quali lottano tuttora con questa situazione di crisi e con una disoccupazione purtroppo galoppante.”

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

64^ COPPA NISSENA: MERLI VINCE GARA 1

Il trentino sull’Osella FA 30 Zytek stacca il tempo 1’55″69 e precede Magliona su Norma ...