Home » Salita » Magliona pronto per Sarnano sulla Norma-Zytek

Magliona pronto per Sarnano sulla Norma-Zytek

Dopo il secondo posto al Reventino, domenica prossima il pilota sassarese della CST Sport sarà al via nelle Marche della seconda prova dell’Italiano Montagna sul prototipo del Team Faggioli: “Guidare al Trofeo Scarfiotti è una goduria, ma occorre sempre il massimo della concentrazione”

Sassari, 18 maggio 2017. Omar Magliona scende di nuovo “in pista” sulla Norma M20 Fc Zytek per il secondo round del Campionato Italiano Velocità Montagna in programma nelle Marche dal 19 al 21 maggio. Il pilota della scuderia siciliana CST Sport scalpita per il ritorno in uno dei tracciati preferiti, quello della Sarnano-Sassotetto, che nel fine settimana ospita il 27° Trofeo Lodovico Scarfiotti. Sulla biposto francese gommata Pirelli il campione sardo tornerà protagonista del CIVM dopo l’ottimo secondo posto assoluto colto tre domeniche fa alla Cronoscalata del Reventino, esordio stagionale che l’ha visto anche prendere la testa della classifica nel gruppo dei prototipi E2SC e trovare un promettente feeling con la sportscar preparata dal Team Faggioli. L’obiettivo sarà dunque quello di confermare i positivi riscontri tecnici raccolti in Calabria e di continuare a migliorare la messa a punto approfittando di uno dei tracciati più tecnici e, con i suoi 8877 metri, lunghi dell’intero Tricolore. Dopo le verifiche sportive e tecniche di venerdì pomeriggio, due salite di prova animeranno dalle ore 9.00 il sabato dell’evento in provincia di Macerata. Domenica 21 maggio, invece, lo start della Sarnano-Sassotetto per le auto moderne è in programma alle ore 12.00.

Magliona dichiara alla vigilia del weekend agonistico: “Il Trofeo Scarfiotti è una cronoscalata esaltante, una delle più belle in assoluto ma anche una di quelle dove più conta la conoscenza del percorso. Nell’esordio 2016, dodici mesi fa, sulla Norma lavorammo bene nelle prove del sabato e poi raccogliemmo un bel terzo posto in condizioni di gara per nulla semplici. Speriamo che l’esperienza di quel fine settimana possa tornarci utile quest’anno, così come quanto vissuto al Reventino a fine aprile. Con la squadra abbiamo ottimizzato alcune regolazioni e siamo pronti per Sarnano, dove contiamo di schierarci al via delle prove con una buona base di partenza. Vedremo sabato in prova come e quanto dovremo lavorare ancora sul setup. Poi saranno fondamentali efficacia e ritmo gara, questa salita non permette sbavature e dovremo sempre guidare al massimo della concentrazione”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TONINO ESPOSITO: GRAZIE A CHI CI HA VOTATO

Il patron dell’AutoSport Sorrento tributa team ed organizzatori che hanno premiato la sua quotata lista ...