Home » Salita » Magliona vince gara 1 alla Morano Campotenese in CIVM

Magliona vince gara 1 alla Morano Campotenese in CIVM

Il pilota sardo della CST Sport sulla Norma M20 Fc Zytek si è imposto nella prima salita della gara calabrese sesto round del Campionato Italiano Velocità Montagna 2018 ed è poi secondo assoluto per un solo centesimo, riuscendo comunque a tornare al comando della classifica generale.

Omar Magliona sale per la quinta volta sul podio in cinque gare disputate nel Campionato Italiano Velocità Montagna all’8^ Morano Campotenese. Il sardo portacolori della scuderia siciliana CST Sport ha vinto gara 1 della cronoscalata calabrese sulla Norma M20 Fc Zytek e ha poi concluso secondo in gara 2, rimanendo a un solo centesimo dal successo assoluto nella somma dei tempi. Il crono totale di 5’30”27 (gara 1: 2’43”82; gara 2: 2’46”45) fatto segnare lungo i 7,1 chilometri dell’emozionante tracciato calabrese gli è dunque valso il secondo posto assoluto e la vittoria nel gruppo dei prototipi E2Sc. Grazie ai risultati di questo sesto round del CIVM, che si aggiungono alle vittorie colte al Nevegal e a Fasano e ai terzi posti di Verzegnis e Ascoli, il campione in carica dei prototipi E2Sc al giro di boa balza di nuovo in vetta alla classifica generale del Tricolore e allunga ulteriormente proprio in quella di gruppo, categoria alla quale appartiene la biposto “made in France” curata dal team Faggioli e gommata Pirelli.

Magliona dichiara alla luce della salita di Morano: “Sabato dopo la prima manche di prove il Team Faggioli ha lavorato sulla biposto e ha regolato la macchina in base ai dati raccolti, di cui già avevamo avuto conferma dopo le prove. In gara 1 ho messo un po’ del mio poiché la macchina scivolava un po’ sul posteriore, ma in generale abbiamo trovato un ottimo setup e siamo stati in grado di giocarcela bene con tutti i rivali e in condizioni comunque rese complicate dalle alte temperature del meteo. Poi ho perso la dovuta concentrazione e non sono riuscito a ripetermi. Volevo gratificare il grande lavoro della squadra, anche perché nel complesso il pacchetto era davvero competitivo. Devo solo recriminare una mia imperfezione nel finale di una interminabile domenica causa le lunghe attese. Oltre al successo in gara 1 restano comunque i punti preziosi raccolti. Dobbiamo subito focalizzarci sui prossimi impegni tricolori. Si entra nella seconda parte di stagione, quella decisiva, saranno sempre più combattuti e non dovremo farci trovare impreparati”.

Il prossimo appuntamento del CIVM è in calendario nelle Marche il 3-5 agosto con il Trofeo Lodovico Scarfiotti a Sarnano.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Romba il 53esimo Trofeo Luigi Fagioli, Magliona e le Osella alla ribalta

Domenica alle 9.00 il via a Gubbio della prova umbra del Campionato Italiano Velocità Montagna. ...