RALLY NAZIONALI

MASINO MOTORSPORT ATTESA PROTAGONISTA AL VALDINIEVOLE

Il team di Lamporecchio affronterà la gara di casa con tre equipaggi: Masi-Cintolesi su Renault Clio S1600, Iozzia-Brachi a bordo della Renualt Clio Williams A7 e Corsi-Fagni con la Renualt Clio RS N3.


Si prospetta un rally di casa da protagonista per Masino Motorsport, che sulle strade del 36° Rally Valdinievole e Montalbano, in programma sabato 7 e domenica 8 maggio, proverà ad emergere in un confronto che si preannuncia alquanto stimolante.

La struttura pistoiese si presenterà ai nastri di partenza con tre equipaggi, pronti a contendere il primato nelle rispettive classi. A fare da capofila saranno Gianfranco Masi e Sabrina Cintolesi, che per l’occasione saranno a bordo della Renault Clio S1600. Il pilota locale, portacolori di Jolly Racing Team, si è regalato il sogno della muscolosa vettura della Losanga per il rally di casa, e con il supporto della sua navigatrice, abituale compagna di abitacolo, punterà a carpire i segreti della nuova auto ed a godersi il weekend di gara, non disdegnando di dare uno sguardo anche alla classifica.

Cercherà di emergere nel confronto di Gruppo A e di classe A7, invece, Donato Iozzia, altro pilota che gioca in casa e che, per l’occasione, ritroverà, dopo 9 anni, il volante della Renault Clio Williams, in quella che fu la sua ultima gara, prima del rientro, lo scorso marzo, al Ciocco. Alla prima collaborazione con Masino Motorsport, l’esponente di Art Motorsport sarà affiancato, altra novità per lui, dal fiorentino, vincitore di Rally Italia Talent Under 25, Simone Brachi, giovane, ma già esperto navigatore, e dovrà vedersela con ben 13 avversari nella propria classe.

Si candida ad un posto al sole nel Gruppo N e nella classe N3 Maurizio Corsi, altra new entry nel team di Enrico Masi. Deciso a scoprire le potenzialità della squadra, l’esperto pilota di Jolly Racing Team affronterà la gara di casa al volante della Renault Clio RS, vettura praticamente mai usata in carriera e che condividerà con Fabio Fagni.


La gara di casa ha sempre un sapore particolare, e quest’anno si prospetta ancor più entusiasmante – le parole di Enrico Masi, titolare di Masino Motorsport – Siamo una squadra giovane, ma al tempo stesso ambiziosa e meticolosa nel proprio lavoro, e specialmente nel “nostro” rally ci teniamo ancor di più a ben figurare. Mio zio Gianfranco si è voluto togliere lo sfizio della S1600, e noi del team cercheremo di metterlo nelle condizioni di esprimersi subito al meglio. Al tempo stesso siamo felici di avere in squadra con noi sia Iozzia che Corsi, due piloti locali che, come noi, vogliono ben figurare sulle strade che meglio conoscono, e hanno tutto il potenziale per riuscirvi. La Masino Motorsport è orgogliosa di essere stata scelta ed è pronta a sostenerli, affidandogli le nostre vetture e lavorando con loro per gioire con un bel risultato.”

Il 36° Rally Valdinievole e Montalbano torna, dopo un anno di pausa, nel formato “nazionale”, e si animerà sabato 7 maggio, con in programma le verifiche ante gara e, nel pomeriggio, lo shakedown, il test con le vetture da gara. La partenza del rally avverrà l’indomani, domenica 8, da San Rocco, alle 9.01, e saranno in programma 6 prove speciali, due da ripetere tre volte: teatri delle sfide al cronometro saranno “Larciano” (10,05 km per il primo e terzo passaggio, 4,60 km nella seconda ripetizione) e “Lamporecchio” (11,77 km, che per il secondo passaggio si ridurranno a 8,67 km), per 56,91 km competitivi, su un percorso globale di 123,05 km. La bandiera a scacchi sventolerà, ancora a San Rocco, dalle 16.35.

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker