Home » Salita » Maxi Car Racing pronta ad elevarsi tra la salita di Pedavena ed il Sueprstars al Mugello

Maxi Car Racing pronta ad elevarsi tra la salita di Pedavena ed il Sueprstars al Mugello

Un finale di stagione dalle tonalità vivaci. Non accenna a placarsi la fame agonistica di Maxi Car Racing, la griffe del motorport vestita dai migliori interpreti del panorama internazionale. Fine settimana di passione, con l’ultimo appuntamento tricolore Pedavena-Croce D’Aune e la Superstars Series, di scena al Mugello.

Archiviata brillantemente la parentesi tricolore rignanese di Formula Challenge, Maxi Car Racing è pronta a vivere, al fianco dei suoi illustri “indossatori”, l’ennesimo fine settimana agonistico di alta intensità.

Due appuntamenti in programma, ricchi di aspettative ed ottime sensazioni. Motori accesi alla Pedavena-Croce D’Aune, ultimo appuntamento di Campionato Italiano Velocità Montagna.

A saggiare le potenzialità della Osella FA 30 fresca campionessa italiana sarà Michele Camarlinghi, chiamato ad archiviare una stagione che lo ha visto “fermo ai box” a causa di gravosi impegni lavorativi. Il modo giusto per rilanciare la sfida per la stagione a venire, per il portacolori della scuderia Best Lap, atteso sui chilometri in salita come primo attore.

Non starà certo a guardare Vincenzo Conticelli, anch’egli al via con il più ambito esemplare di Osella Zytek, alle prese con una gara di alto contenuto tecnico.

Stesse prerogative per Francesco Conticelli, sempre più a suo agio sulla Osella PA 21 S ed atteso ad una prestazione di rilievo per elevare il proprio nome tra i piloti Under. A riprendere in mano il volante della Lancia Delta Evo sarà il neo campione di E1 Italia Fulvio Giuliani, reduce da alcuni giri test nell’appuntamento tricolore rignanese organizzato da Maxi Car Racing e Sadurano Motorsport.

Potrà dire la sua anche Rino Tinella, al rientro con quella Peugeot 106 con cui cercherà di aggiudicarsi la relativa classe. Mitsubishi Lancer Evo iX per Roberto Chiavaroli, atteso ad una prestazione di rilievo con la tuta Maxi Car Racing, marchiata scuderia Best Lap.

In costante evidenza nel panorama motoristico femminile, Elena Croce cercherà di archiviare nel migliore dei modi la parentesi veneta di Campionato Italiano Velocità Montagna. Lo farà con una tuta personalizzata dall’azienda di Adriano Sartoni, su quella Renault Clio RS desiderosa di assecondare le sue potenzialità.

Potrebbe consacrare il margine di vantaggio sul primo inseguitore con una prestazione superlativa, Luigi Ferrara. Il leader di Superstars Series, chiamato al penultimo appuntamento in programma al Mugello, cercherà il successo al volante della Mercedes C63 AMG, curata professionalmente da Caal Racing. Prospettive decisamente importanti per Adriano Sartoni e la sua Maxi Car Racing, ancora una volta chiamati a recitare un ruolo di primo piano nel panorama motoristico internazionale.

Nelle foto: Elena Croce, tra i partenti alla Pedavena-Croce D’Aune

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TONINO ESPOSITO: GRAZIE A CHI CI HA VOTATO

Il patron dell’AutoSport Sorrento tributa team ed organizzatori che hanno premiato la sua quotata lista ...