Home » Salita » Merli 1° in Gruppo CN/E2B 2000 al debutto con l’Osella

Merli 1° in Gruppo CN/E2B 2000 al debutto con l’Osella

rechberg_merliChristian Merli sale sul primo gradino del podio, al debutto con la nuova Osella PA 2000 iscritta in Classe CN/E2 2000 nella 41ª edizione della cronoscalata di Rechberg in Austria. Non solo, ma nella classifica Fia è terzo assoluto del suo Gruppo preceduto da due vetture con propulsore 3000 cc. Due manche di 5,050 chilometri per la seconda prova del Campionato d’Europa.

Giusto rammentare che l’Osella del driver di Fiavè era ancora sui cavalletti mercoledì, mentre è stata messa a terra ed avviata solo la sera. Venerdì, con la carrozzeria “nuda” in vetroresina, ha effettuato qualche giro su un kartodromo. Quindi è stata trasportata, dopo 800 chilometri, sino al parco assistenza della gara austriaca. Pronta per affrontare i suoi primi cinque chilometri in salita. Un rodaggio quindi e, nel contempo, un test in vista della prima gara del Campionato Italiano Velocità in Montagna che scatta ad Iglesias in Sardegna il 5 maggio. Suggestiva, con quel look provvisorio semitrasparente ed i nomi degli sponsor appiccicati all’ultimo momento.

Prove
Al sabato, in prova, è incredibilmente quarto assoluto a 8”042 dal leader Faggioli. Primo tra le CN/E2 SC2000. Alle sue spalle cinque vetture spinte da propulsori tre litri. Si modifica l’assetto sotto la supervisione di Enzo Osella ed il trentino si rituffa nella seconda manche. Faggioli scende sotto i 2’, seguito da Benes, Steiner e Volluz, tutti in gara con l’Osella FA 30. Merli, primo tra le 2000 cc, abbassa il suo crono di 4” ed è quinto. Dietro lui, ben otto tra monoposto e sport 3000.

Gara 1
Nei momenti che precedono lo start, sulla vettura del trentino un problema alla frizione rallenta l’avvio di Gara 1. Christian si schiera a motore spento. Christian inserisce la prima marcia ed, al verde, accende il motore. La vettura percorre borbottando una cinquantina di metri, poi scatta verso il traguardo. Normali problemi di gioventù per l’Osella. Christian è incredibilmente 8° assoluto con un crono di 2’04”910. Sempre leader in classe 2000, ma é 2° tra le CN/E2 SC, battuto per un paio di secondi da Bormolini, in gara con l’Osella 3000. Leader assoluto è Simone Faggioli.

Gara 2
Senza aver potuto risolvere il problema alla frizione, ripete la stessa procedura, ma l’avvio è più lento. Perde secondi preziosi, ma riesce ad arrivare sotto la bandiera a scacchi. Dopo un rodaggio di venti chilometri, l’Osella del trentino è 2° tra le sport due litri.

Il commento del pilota
“Nulla da eccepire. Sono soddisfatto. L’ultima creatura di Enzo (Osella ndr) sembra nata proprio bene. Qualche piccolo problema di gioventù, anzi una banalità ma, come detto, era un test in vista del campionato tricolore. Ci siamo intrufolati, con la nostra due litri, tra le sport e monoposto con propulsori 3000”.

Il podio
1° Faggioli (Osella FA 30), 2° Benes (Osella Fa 30) a 0”781, 3° Steiner (Osella FA 30) a 1”124

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PEZZOLLA: MERLI E FAGGIOLI COME IRLANDO E DANTI

Molto preoccupato: questa figura carismatica delle corse in salita, ci ha rappresentato la sua estrema ...