Home » Salita » Merli 2° assoluto nella 44ª Verzegnis – Sella Chianzutan

Merli 2° assoluto nella 44ª Verzegnis – Sella Chianzutan

459499_539253916113791_1147221654_oSecondo assoluto a Verzegnis. Christian Merli sembra ormai l’unico driver capace d’avvicinarsi a Simone Faggioli. E’ una lotta impari, ovviamente. Una monoposto carenata tremila per il toscano contro una sport due litri e duecento cavalli in meno per Christian.

Il trentino, con la sua Osella PA 2000, nata un mese fa, chiude per somma di tempi delle due manche di gara, a soli 10” dal vincitore in gara con l’Osella FA30.

Le prove sotto la pioggia
La 44ª Verzegnis – Sella Chianzutan, seconda prova del Campionato Italiano Velocità Montagna Zona Cento Nord è stata tormentata dal maltempo durante le prove ufficiali sui 5,640 chilometri del percorso. Sabato, sotto la pioggia s’impone Simone Faggioli al volante della sua Osella FA 30 Zytek di gruppo E2/M. Il suo miglior tempo è di 2’50”77, ottenuto nella seconda salita. In ottima evidenza, pur con una sola salita ed all’esordio sotto la pioggia, Christian Merli sulla nuova Osella PA 2000 E2B in via di sviluppo, che stacca il secondo miglior tempo.

Gara 1
Oggi, sull’asciutto, il miglior tempo è di Simone Faggioli con la sua tre litri FA 30, mentre alle sue spalle si piazza uno scatenato Christian Merli, in gara con l’Osella PA 2000. E’ primo tra le E2B con il tempo di 2’34”34 a soli 6” dal leader. Il tutto con sole tre gare effettuate.

Gara 2
Faggioli si migliora di solo 0”5. Merli è secondo assoluto. Domina in Gruppo E2B ed abbassa il suo tempo di 2”21.

La soddisfazione di Christian
“Tutto bene. In Gara 1 abbiamo dovuto improvvisare l’assetto per l’asciutto. Sabato diluviava ed oggi c’era il sole. E’ andata bene, mentre in Gara 2 ho trovato dell’olio sul tracciato perso da un concorrente. Ho alzato il piede solo per un attimo. Credo un secondo. Si prosegue il lavoro sulla nostra sport. Siamo soddisfatti per una gara che è andata molto bene”.

La classifica finale
1° Faggioli (Osella FA30), 2° Merli (Osella PA 2000) a 10”41, 3° Fattorini (Lola B02/50 Zytek) a 22”04, 4° Janik (Lola B02/50) a 29”11, 5° Waldy (Lola B06/51) a 34”24, 6° Magliona (Osella PA 21) a 34”59, 7° Degasperi (Osella FA30 Zytek) a 37”61, 8° Adolfo Bottura (Lola B88/50) a 44”68.

Il calendario gare
16 giugno, Passo dello Spino – 7 luglio, Trento – Bondone – 25 agosto, Trofeo Fagioli – 1 settembre, Rieti – 15 settembre, Coppa Nissena – 29 settembre, Pedavena.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

La notte delle stelle del Motorsport. Il Grande evento firmato Autosprint e ACI

Giovedì 13 dicembre a Milano la festa dedicata ai Caschi d’Oro ed ai Volanti dell’Automobile ...