Home » Salita » Merli debutta in Austria con la nuova Osella

Merli debutta in Austria con la nuova Osella

osella_posterioreChristian Merli affronta domenica la prima gara con l’Osella PA 2000. La biposto sport è stata messa a terra solo mercoledì, per l’accensione del propulsore. Vettura filante, aerodinamica curata, ricca di feritoie posteriori per il raffreddamento del propulsore.

Quindi, venerdì con la pioggia, ha effettuato qualche giro in un kartodromo per verificare che il tutto risponda alle esigenze del pilota, motorista e costruttore. Ricevuto l’ok, il driver trentino s’è messo in viaggio verso Rechberg per affrontare la prima gara in salita. L’Osella è ancora “nuda”, dove la carrozzeria è rifinita solo con vetroresina. Sara, un test in gara.

L’intervista al pilota
“Subito in gara. E’ l’unico modo per conoscere i limiti del mezzo. Iniziamo ad affinare l’Osella PA 2000 che gareggerà in gruppo E2B. Una biposto sport a motore libero, senza i vincoli dei propulsori di Gruppo N. La potenza s’aggira attorno ai 300 cavalli ed un peso di 478 chilogrammi. Ci crede Osella ed io sono entusiasta”.

merli_e_osella_24042013In Austria
“Affrontiamo la seconda prova del Campionato Europeo Salita a Rechberg, vicino Linz. Un percorso che ormai ho scordato. Sabato salirò sull’Osella in prova con il duplice compito di memorizzare il tracciato e nel contempo verificare e conoscere le potenzialità del mezzo”.

La gara
Due manche di 5,050 chilometri l’una. Percorso con inizio veloce e caratterizzato da lunghi curvoni lunghi in appoggio, mentre nella zona centrale vi sono alcuni tornanti. Sul finale, torna ad essere veloce. Per Christian, fondamentale test in vista della prima gara del Campionato Italiano Velocità in Montagna che scatta ad Iglesias in Sardegna il 5 maggio. In Austria, comunque, la nuova Osella percorrerà i primi chilometri in salita.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Il ritorno alle auto moderne per la “Cronoscalata Pieve S. Stefano-Passo dello Spino” nel 2021

Dopo il successo organizzativo della 7ª Salita Motociclistica dello Spino di fine settembre, l’autunno appena ...