Home » Salita » Merli quinto assoluto nella 47ª edizione del Trofeo Fagioli

Merli quinto assoluto nella 47ª edizione del Trofeo Fagioli

Come da pronostico, a Gubbio, vince Simone Faggioli con l’Osella FA 30 Zytek 3000, ma Christian Merli riesce a far volare la Radical 1600 e chiude quinto assoluto, primo di gruppo E2B. Come consuetudine, si mette alle spalle vetture di maggior cilindrata e potenza. Il nono appuntamento del Campionato Italiano Velocità in Montagna, la 47ª edizione del Trofeo Fagioli, è gara corta sulla “superstrada” Gubbio – Madonna della Cima di soli 4,150 chilometri con un tornante. Sempre secondo nella classifica assoluta del CIVM e nettamente al comando in Gruppo E2B
Le prove
Già nelle prove del sabato, i “palestrati” delle 3000 mostrano i muscoli. Nella prima manche svetta Simone Faggioli al volante dell’Osella FA 30. Il toscano ha appena conquistato il 5° titolo di Campione d’Europa e punta all’ottavo tricolore. Dietro, come detto tutte le monoposto e le CN 2000, visto che su questo tracciato, conta soprattutto la potenza. Merli, con la piccola Radical 1600 dell’Autosport Sorrento, è 8°. Nella seconda sessione, i primi rimangono identici con Merli che recupera un posto.

Gara 1
In vetta Faggioli, seguito da Fattorini e Scola, mentre Christian è ottavo, primo tra le E2B 1600 a 10”21 dal leader.

Gara 2
Sempre Faggioli, ma Christian Merli stacca uno straordinario 4° posto sul tracciato umido ed è primo assoluto in Gruppo E2B. Si mette alle spalle Iaquinta, Cassibba, Scola e Cinelli in gara con mezzi più potenti della piccola millesei del driver di Fiavè. Per somma dei tempi, il primo gradino del podio è di Faggioli, mentre Merli è 5° assoluto è primo tra gli iscritti in E2B.

Il commento del driver trentino 
“Bene. Su questo tracciato veloce con curve in appoggio eravamo in debito di potenza rispetto ai nostri avversari. Ci sarà da lavorare ancora sull’assetto, ma non si poteva pretendere di più”.

La classifica della gara
1° Faggioli (Osella FA 30), 2°Fattorini (Lola Zytek 3000) a 12”80, 3° Magliona (Osella PA 21s) a 15”51, 4° Iaquinta (Osella PA 21s) a 19”80, 5° Merli (Radical 1600) a 20”45, 6° Scola (Osella PA 21s) a 22”14, 7° Cinelli (Lola 3000) a 24”43, 8° Cassibba (Osella PA 20s) a 25”51, 9° Esposito (Radical SR4) a 29”42, 10° Bottura (Lola Zytek 3000) a 31”34.

Classifica assoluta CIVM
1° Faggioli punti 80; 2° Merli 74,5; 3. Magliona 52,5; 4° Iaquinta 38.5, 5°Camarlinghi 28.

Classifica Gruppo E2B
1. Merli punti 93,5; 2°Lombardi 43, 3° Cassibba G. 37,5, 4°Conticelli 30; 3. 5° Bottura, 23,5

Il calendario gare del CIVM
9 settembre – 14ª Cronoscalata del Reventino, 7 ottobre – 28° Iglesias S. Angelo.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

SCOLA DA RECORD A COLPI DI POWERSHIFT

Dopo il sontuoso terzo posto di Liber a Cividale, il campionissimo calabrese firma ad Erice ...