CIRT

Meteco Corse atterra sulla Rocca di San Marino

Grandi aspettative per i piloti della scuderia torinese che inseguono i vertici della classifica assoluta con De Tommaso, quella Terra con Bulacia e fra gli Junior con Rosso, Cogni e Porliod. Anche nella Suzuki Rally Cup Fichera e Vallino puntano a scalare la graduatoria, mentre sarà gara di puro divertimento per Rivoira. Ma si sa, se viene anche il risultato, il divertimento è maggiore


SERRAVALLE DI SAN MARINO (RSM), 22 giugno – Saranno otto gli equipaggi portacolori di Meteco Corse ad affrontare le prove speciali sterrate della 49esima edizione del Rally di San Marino, quarta prova del Campionato Italiano Rally-Sparco, in programma all’ombra della Rocca del Titano venerdì 25 e sabato 26 giugno.

Il primo equipaggio con i colori Meteco Corse a prendere il via sarà quello formato da Damiano De Tommaso-Massimo Bizzocchi, Citroën C3 R5 (#4), che attualmente occupa in campionato la settima posizione assoluta, terza fra gli Under 25 (categoria nella quale si è imposto nelle ultime due gare, Sanremo e Targa Florio), impegnato a recuperare il passo falso del Ciocco di apertura campionato. Assente dal San Marino dal 2018, il varesino vanta tre presenze in Romagna, con due successi di categoria. A seguire scatterà il diciannovenne boliviano Bruno Bulacia Wilkinson che torna ad avere a fianco l’argentino Marcelo der Ohannessian (con cui ha disputato il Val d’Orcia), chiamato a confermare con la Škoda Fabia EVO (#18) quanto di buono fatto in Sardegna, dove concluse quarto fra gli iscritti al CIR-Terra, serie nella quale occupa il sesto posto assoluto, e terzo fra gli Under 25. È poi la volta del gentleman driver Carlo Rivoira che torna al volante dopo il Val d’Orcia 2020, avendo al suo fianco come allora Silvia Rocchi, e a disposizione la Škoda Fabia R5 (#30)

È poi la volta del pacchetto dei tre “baby” Meteco che hanno fatto scintille nello Junior al recente “Sardegna” conquistando l’intero podio. Il primo equipaggio Meteco Corse a lasciare il centro storico di San Marino sarà quello formato da Emanuele Rosso-Andrea Ferrari, Ford Fiesta Rally4 (#56) che conduce la classifica del CIR-Junior avendo come avversario più immediato il compagno di scuderia Giorgio Cogni-Gabriele Zanni, Ford Fiesta Rally4 (#57) che lo insegue in classifica a sole sei lunghezze di distanza, dopo la bella vittoria in terra sarda. A seguire i valdostani Marcel Porliod-Andre Perrin, Ford Fiesta Rally4 (#59) alla loro prima stagione sulle prove speciali del Campionato Italiano Rally-Sparco e alla seconda gara, in poche settimane, sui fondi sterrati.

Proseguendo oltre troviamo gli altri due equipaggi di Meteco Corse, protagonisti nelle rispettive categorie della Suzuki Rally Cup. Giorgio Fichera-Alessandro Mazzocchi, Suzuki Swift Sport Hybrid Ra5H (#86) daranno l’assalto alla classifica assoluta della Serie promossa dalla Casa di Hamamatsu, dopo i buoni risultati ottenuti finora che li pongono sul secondo gradino del podio della Coppa. Claudio Vallino-Maurizio Vitali, Suzuki Swift 1.0 Boosterjet RSTB 1.0 (#97) hanno finora ottenuto due secondi posti fra le Racing Start nelle due gare fin qui disputate e sono attualmente terzi in questa graduatoria, ma con il gioco degli scarti potrebbero risalire in alto. Soprattutto se il pilota pinerolese riuscirà a coronare il sogno di centrare quella 102esima vittoria di classe in carriera che insegue da diverse gare.


Il 49° San Marino Rally entrerà nel vivo dalle ore 19.00 alle ore 23.00 di giovedì 24 giugno con le verifiche sportive nel parco assistenza di Serravalle di San Marino; verifiche che proseguiranno il giorno dopo dalle 8.00 alle 11.00. Dalle 8.00 alle 12.30 di venerdì 25 giugno i piloti potranno testare le loro vetture da gara nello Shake Down in località Piandavello-Domagnano. La partenza ufficiale del rally avverrà alle 16.10 di venerdì 25 giugno dal centro storico di San Marino e, dopo un brevissimo trasferimento, i concorrenti si sfideranno nella Power Stage di 2,4 km prima di rientrare in parco assistenza e riordino per il riposo notturno. Sabato 26 giugno la gara scatterà alle 7.20 con i concorrenti che si confronteranno sulle otto prove speciali, per un totale di 78,59 km cronometrati, prima di rientrare alle 19.30 a San Marino dove nel centro storico saranno proclamati i vincitori di questa edizione.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker