Home » Salita » Michele Mancin alla 9a Cronoscalata GHD Lučine

Michele Mancin alla 9a Cronoscalata GHD Lučine

mmancin_05_08_2013Nella già intensa stagione agonistica targata 2013 di Michele Mancin si aggiunge un tocco di internazionalità con la partecipazione alla Cronoscalata di Lučine dal 9 all’11 Agosto.

L’alfiere della Mach 3 Sport scenderà in terra slovena con la fida Citroen Saxo gruppo A con l’obiettivo di conquistare un buon bottino di punti che gli permetta di consolidare la propria posizione di vertice nella serie continentale ed in quella trivento-slovena.

Un’esperienza del tutto nuova per Mancin che si troverà immerso in un contesto del tutto atipico rispetto allo standard degli appuntamenti che normalmente incontra nel Campionato Italiano Velocità Montagna già a partire dal format che sarà strutturato sulla disputa di tre manches sia per le prove ufficiali che per la gara vera e propria.

“Siamo pronti per affrontare questa nuova avventura” – racconta Michele – “che ci vedrà impegnati per la prima volta al di fuori dei confini italiani. Per noi sarà tutto nuovo ma al tempo stesso vediamo questo appuntamento come un ulteriore fattore di crescita nel nostro bagaglio di esperienza sportiva e, sinceramente, non vediamo l’ora di cominciare”.

La cronoscalata slovena si articola su un percorso di poco meno di quattro chilometri che si snoda sulla sezione della strada Gorenje vas-Lučine che collega le città di Todraž e Lučine.

Il tracciato contiene tutto il necessario per intravvedere uno spettacolo dall’alto tasso tecnico con una parte iniziale più ripida in Brebovnica, contraddistinta da vari tornanti, per poi diventare più veloce e selettiva.

“Il percorso è breve ma non va sottovalutato” – aggiunge Michele – “in quanto contiene tratti lenti e veloci in cui non è concesso il minimo errore se si vuole puntare ad un piazzamento di rilievo. Essendo all’esordio su questo tracciato dovremo lavorare duro nella giornata di prove per concretizzare con un buon risultato una trasferta così impegnativa. Questo appuntamento, seppur non abbia una lunga tradizione, richiama da sempre un notevole numero di concorrenti da tutt’Europa pertanto dovremo prepararci al meglio se vorremo battagliare per le posizioni di vertice”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Il ritorno alle auto moderne per la “Cronoscalata Pieve S. Stefano-Passo dello Spino” nel 2021

Dopo il successo organizzativo della 7ª Salita Motociclistica dello Spino di fine settembre, l’autunno appena ...