Home » Salita » Michele Mancin primeggia al 48^ Trofeo Luigi Fagioli

Michele Mancin primeggia al 48^ Trofeo Luigi Fagioli

mmancin_26_08_2013Se il buongiorno si vede dal mattino l’avvicinarsi della fase finale del Campionato Italiano Velocità Montagna 2013 lascia intravvedere un futuro roseo per Michele Mancin.

Nell’ultimo atto del girone centro-nord il pilota della Citroen Saxo, curata dalla Mach 3 Sport, ha messo in campo una prestazione maiuscola andando a primeggiare in classe 1.6 e chiudendo con uno strepitoso secondo posto assoluto nel gruppo A in condizioni meteo decisamente avverse.

Nella sessione di prove del 48esimo Trofeo Luigi Fagioli, che vedeva come di consueto la città di Gubbio nelle vesti di fulcro dell’evento, Mancin effettuava alcuni test su delle nuove tipologie di coperture riscontrando esiti molto positivi e candidandosi da subito ad un ruolo da protagonista di rilievo per la gara.

Durante la notte un forte acquazzone, durato fino alle 8 del mattino della Domenica, imperversava lungo tutto il tracciato andando a complicare la strategia prevista.

“Siamo partiti abbastanza contratti” – racconta Michele a fine di gara 1 – “in quanto il percorso è stato soggetto alla pioggia fino alle prime ore di stamattina. Data la posta in palio abbiamo preferito non rischiare di compromettere la trasferta non conoscendo al meglio le condizioni del manto stradale. Abbiamo anche accusato, in due occasioni, un leggero vuoto di benzina ma siamo comunque secondi di classe, dietro a Gilli, di poco più di un secondo. Vediamo cosa decide il meteo per la prossima manche”.

Un’abbondante pioggia entrava in scena per gara 2 cercando di rimescolare ulteriormente le carte del Trofeo Luigi Fagioli 2013 ma Mancin, in stato di grazia, andava a conquistare la vittoria di classe ed il secondo gradino del podio assoluto di gruppo a soli 6” da Bicciato.

“Non ci aspettavamo di cogliere un risultato così pesante” – aggiunge Michele – “perchè nella seconda salita mi sembrava di aver commesso qualche errore. La vittoria di classe ed il secondo di gruppo A sotto la pioggia sono da incorniciare. Possiamo cominciare a pensare alla prima finale di Rieti convinti di poter puntare al bis tricolore”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Il ritorno alle auto moderne per la “Cronoscalata Pieve S. Stefano-Passo dello Spino” nel 2021

Dopo il successo organizzativo della 7ª Salita Motociclistica dello Spino di fine settembre, l’autunno appena ...