CIVM

MIGLIONICO: PA 2000 REMIX NEL DJ SET DI MORANO

Estremizzata nei componenti e super leggera alle bilance: il driver lucano accende la miccia della sua nuova mission in salita, con un telaio intonso consegnato da Don Enzo e confezionato da Paco74. Debutto in salita al Pollino. 


Unica. 

Simile a tutte, ma diversa da ognuna. 

Saverio Miglionico realizza il suo sogno più ricorrente e nitido, mettendosi nel garage una sorta di PA2000 Evo/B nuova di cassetta, come voleva fare da almeno tre anni. 

Se è vero come è vero che trovare due Osella perfettamente uguali non sia poi così scontato, sintomo dell’artigianalita’ di base di questa gloriosa griffe a tre colori e delle sue evoluzioni, risulta altresì incontestabile che vi siano taluni esemplari che vantino qualcosa più degli altri già di nascita, in termini di micro e macro soluzioni tecniche. 


MIGLIONICO: PA 2000 REMIX NEL DJ SET DI MORANO

La nuova PA due litri del campione italiano slalom 2017, ritirata dalle sapienti mani di Don Enzo e confezionata da quelle avvezze di Paco74, è certamente una Top Car. 

Cambio Sadev di ultimissima configurazione, motore Honda 2000 by LRM, retrotreno, definizione ed alloggiamento di componenti e bilanciamento ottimizzati, ne fanno una barchetta affinatissima, che già al suo varo, pur senza cover esterne in carbonio, denuncia un peso alla bilancia molto, molto vicino alla soglia-fiche regolamentare. 

Il Miglionico-pensiero insomma, è stato il seguente: “Ho aspettato anni per comprarla e adesso me la faccio full optional”. 

Sebbene abbia ricevuto immediate offerte di acquisto da parte di celebri top driver della guida in pendenza, Miglionico ha preferito togliere in prima persona l’illibatezza alla sua PA2000, così da costruire nel tempo un rapporto a due, stabile ed appagante.

MIGLIONICO: PA 2000 REMIX NEL DJ SET DI MORANO

La sua stringente attività professionale non gli permetterà di disputare tante gare del Civm 2021, così come i tempi di consegna dilatati non gli hanno permesso di debuttare con la nuova vettura alla Santo Stefano-Gambarie, gara che lo ha catturato già alla sola visione dell’on board 2019 di Scaramozzino. 


L’agognato esordio si celebrerà quindi nella super veloce tappa agostana di Morano, che certamente costituirà un banco di prova probante ed insidioso, come poche altre salite in Italia.  

Il driver di Pignola traguarda inoltre a fine stagione la partecipazione a qualche importante evento in pista, sempre con l’intento di familiarizzare con la nuova macchina nel doppio contest di gara, fin dagli inizi.

MIGLIONICO: PA 2000 REMIX NEL DJ SET DI MORANO

Questo il suo commento ai nostri microfoni: 

Sono davvero raggiante per questa nuova avventura. E’anni che dico nei vostri articoli che mi sarebbe piaciuto avere un giorno una PA 2000 e finalmente è arrivata questa opportunità, figlia di grandi sacrifici umani e professionali. 

Ringrazio Don Enzo Osella, una figura leggendaria da cui ho avuto il piacere di ricevere le chiavi ideali della vettura, ringrazio Paco74 per l’eccezionale e meticoloso lavoro fatto su di essa, ringrazio mio fratello Pasquale, sempre prezioso per me, ma non dimentico Peppe78, che merita certamente di essere menzionato. 

Sono entusiasta come un bimbo col suo nuovo giocattolo, ma resto umile e con i piedi per terra, desideroso innanzitutto di mettermi alla prova gradatamente su una vettura prestazionale ed affascinate come la PA2000, che sognavo da tempo. 

Nutro un grandissimo rispetto per quello che hanno fatto e stanno facendo alcuni piloti su questa macchina e per tale motivo io inizierò questo nuovo progetto ben sapendo che mi toccherà lavorare sodo, per raggiungere un buon livello di prestazioni. 

Debutterò a Morano, gara tanto bella quanto insidiosa e poi da lì vedrò di ritagliarmi degli spazi in una stagione lavorativa ricca di impegni. Nelle ultime settimane dell’anno andrò in pista, perché voglio sviscerare ed imparare a sfruttare la macchina anche in circuito, fin dalle prime fasi. Si fanno tanti sacrifici è vero, ma opportunità come queste ripagano del tanto lavoro fatto. 

Non vedo l’ora di essere allo Start della gara calabrese. Un caro saluto a chi mi segue con affetto e partecipazione genuina. 

Francesco Romeo

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker