Home » Rally » Monza Rally Show 2019: La Polo di Crugnola domina la prima giornata

Monza Rally Show 2019: La Polo di Crugnola domina la prima giornata

Oggi la partenza del rally dalla pitlane dopo la Grid Exhibition.

Il Monza Rally Show è iniziato. Le vetture iscritte alla gara si sono schierate oggi dalle 13.30 nella pitlane del Monza Eni Circuit per la Grid Exhibition, tradizionale appuntamento che permette al pubblico di avvicinare le auto e i piloti prima della partenza della PS 1.

A sventolare la bandiera italiana che segna l’inizio della manifestazione è stato l’ingegnere Antonio Baldassarra, Responsabile Segment Marketing Business di Tim, main sponsor e official digital partner del Monza Rally Show.

Hanno partecipato allo start del rally anche il fantasista Nicola Mosti, gli attaccanti Ettore Marchi e Ettore Gliozzi e il match analyst Davide Farina della squadra di calcio A. C. Monza di cui l’Autodromo è city partner.

Nella prima Prova Speciale “Autodromo 1” lunga 8,830 chilometri ha primeggiato l’equipaggio Andrea Crugnola-Marco Bergonzi sulla Volkswagen Polo di Gass Racing (5’00.2), seguito da Marco Bonanomi, navigato da Luigi Pirollo, su Skoda Fabia e dalla coppia Dani Sordo-Carlos Del Barrio sulla Hyundai i20 ufficiale (entrambi 5’03.1). I primi del WRC 1.6 T Trophy e dell’Historic sono rispettivamente Puricelli-Magni su Citroen DS3 (5’09.2) e Superti-Paganoni sulla Porsche 911 di S.C. Angelo Caffi (5’20).

Anche nella seconda PS “Roccolo 1” di 20,5 chilometri, si conferma il più veloce Andrea Crugnola (11’31). Secondo, l’equipaggio Andrea Nucita-Mattia Nicastri sulla Hyundai i20 di Phoenix (11’32.3) che precede la Skoda Fabia di Matteo Beretta, navigato da Fabrizio Carrara (11’34.2). Nel WRC 1.6 T Trophy hanno la meglio Enrico e Maurizio Tortone su Ford Fiesta (12’16.9). Nelle storiche, chiude a 12’21.9 Lucio Da Zanche con Nicolò Imperio su Porsche 911 Scrs.

Dopo la prima giornata di Monza Rally Show, in testa alla gara c’è dunque la Polo di Crugnola-Bergonzi. A 5.2 secondi di distanza, Nucita-Nicastri con i20 e infine Sordo-Del Barrio a 7.4 secondi dal primo equipaggio, sempre con Hyundai i20. Craig Breen è quarto (-12.1) e Andreas Mikkelsen settimo (-14.2). Spiega Crugnola: “Nella prima PS c’è stata qualche sbavatura ma ci può stare come inizio. Siamo contenti della seconda, abbiamo fatto una buona scelta di gomme”. Puricelli è in testa al WRC 1.6 T Trophy e Da Zanche al Monza Rally Show Historic.

Domani, sabato 7 dicembre, l’inizio della PS 3 “Grand Prix 1” è alle 09.05 e lo start della PS 4 “Parabolica” è alle 11.37. Nel pomeriggio, alle 13.51 inizia la PS 5 “Grand Prix 2” e alle 16.23 la PS 6 “Autodromo 2”. Nel paddock il pubblico potrà visitare la Rally Arena dove sono presenti il palco di Radiofreccia, l’area DTM con un’Audi RS 5 DTM, stand e simulatori, lo street food e una zona dedicata ai bambini. All’Infopoint del circuito, nello shop village, è possibile anche acquistare i biglietti della gara DTM che si correrà a Monza dal 26 al 28 giugno 2020.

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

CONTINUANO AD ARRIVARE “NOMI” ALL’ADRIA RALLY SHOW

Nel pieno del periodo delle iscrizioni, che chiuderanno il 7 febbraio, la gara in programma ...