Home » Rally » RALLY NAZIONALI » Movisport protagonista al “Lana”: Scattolon-Nobili sotto i riflettori

Movisport protagonista al “Lana”: Scattolon-Nobili sotto i riflettori

A Biella Scattolon-Nobili tra i protagonisti della gara con la Skoda Fabia R5, Tiziani-Tiziani, al debutto con una Clio S1600 hanno firmato il quinto posto di classe.

Questo fine settimana tocca a Michelini-Perna, nella loro Lucca, dove inseguono il decimo sigillo, sempre con la VolksWagen Polo R5, con la mente già alla prima del “tricolore” di Roma la settimana successiva.

Sfiorato il podio, per Movisport, nel fine settimana appena passato, nel contesto del 33. Rally della Lana, prima prova della Coppa Rally di prima zona. La prestazione d’effetto è arrivata per mano di Giacomo Scattolon, con Matteo Nobili, su una Skoda Fabia R5. Il pavese, già Campione tricolore junior (2014), già dai primi metri di gara si era insediato nei quartieri alti della classifica, riuscendo ad un certo punto a salire sopra il podio. Poi, una scelta di gomme errata nella prima prova del secondo giorno di gara, il primo passaggio della “Curino” lo ha estromesso dall’attico della classifica, pur comunque firmando ottimi riscontri parziali, a conferma del proprio valore.

Erano della partita, a Biella, anche Davide e Paolo Tiziani, su una Renault Clio S1600. Dopo la vittoria di classe R1 nell’edizione del 2019, quest’anno hanno alzato l’asticella presentandosi al via appunto con una vettura decisamente più performante e professionale, che li ha portati sino al quinto posto finale, anche in questo caso in una categoria assai competitiva.

MICHELINI A “LUCCA” INSEGUE IL DECIMO SIGILLO PENSANDO AL “TRICOLORE”

E’ un countdown in via di esaurimento, quello che separa Rudy Michelini dall’avvio del Campionato Italiano Rally. Il pilota portacolori Movisport, atteso alla “prima” tricolore del 24 luglio, sarà parte integrante della Coppa Città di Lucca, contesto che lo ha visto vincitore in nove occasioni e che sarà affrontato, vista la vicinanza con l’appuntamento inaugurale della massima serie – il Rally di Roma Capitale – dando priorità all’aspetto tecnico, cercando conferme nelle soluzioni che verranno adottate in concerto con il team PA Racing sulla Volkswagen Polo R5, dopo ben otto mesi di inattività agonistica.

Ad affiancare il driver lucchese nell’appuntamento casalingo sarà Michele Perna e per entrambi la Coppa Città di Lucca sarà l’occasione per saggiare la vettura tedesca dopo le due precedenti esperienze della stagione scorsa, il Rally Città di Pistoia ed il Trofeo Maremma, entrambe archiviate sul gradino più alto del podio.

“La Coppa Città di Lucca è uno di quegli appuntamenti per noi irrinunciabili – dice Rudy Michelini – logica vuole che quest’anno sia affrontata in modo diverso, rivolgendo le nostre attenzioni non tanto alla classifica ma alle soluzioni da adottare in vista del primo appuntamento di Campionato Italiano Rally, che ci vedrà impegnati a Roma dopo appena sei giorni. E’ pur vero che una vittoria, quella che sarebbe la decima sulle “nostre” strade, in ottica campionato sarebbe  una grande iniezione di fiducia”.

“San Rocco”, “Cune” e “Pizzorne”, questi i chilometri che Rudy Michelini e Michele Perna affronteranno con la Polo R5 assecondati dalle coperture Michelin, marchio che lo accompagnerà sulle strade della massima espressione della disciplina. La Coppa Città di Lucca accenderà i motori alle ore 12.31 di sabato 18 luglio dal polo fieristico cittadino, per farvi ritorno alle ore 21 a conclusione di un confronto articolato su sessanta chilometri cronometrati.

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Crescono gli iscritti al 5° Dolomiti Rally

A cinque giorni dalla chiusura delle iscrizioni, fissata alla mezzanotte di mercoledì 30 settembre prossimo, ...