Home » Rally » Movisport ritenta l’avventura nell’ ERC: Zelindo Melegari pronto a rincorrere il titolo “produzione” con la Subaru

Movisport ritenta l’avventura nell’ ERC: Zelindo Melegari pronto a rincorrere il titolo “produzione” con la Subaru

Il vice Campione dell’anno scorso di nuovo al via della serie continentale con nuovi stimoli: dalla Mitsubishi passa alla Subaru, con un nuovo copilota, il toscano Andrea Cecchi. Il debutto alle Azzorre, dal 22 al 24 marzo. 

Movisport comunica che torna di nuovo, quest’anno, nel Campionato Europeo Rally.

Dopo l’esaltante stagione 2017 di Zelindo Melegari, culminata con il secondo posto nella classifica “produzione “ (ERC-2), il sodalizio reggiano ci riprova, sempre con il gentleman driver innamorato delle gare su fondo sterrato, rilanciando la sfida nella stessa categoria ma con presupposti e stimoli diversi dall’anno passato, come il cambio di vettura e di copilota.

Melegari tenterà nuovamente la scalata europea con una vettura a lui nuova, la Subaru N14 Sti Gruppo N della sammarinese WAR Racing di Stefano Guerra, una struttura con la quale Movisport ha già collaborato con ampia soddisfazione nel recente passato con il suo portacolori Luigi Ricci.

Nuova la vettura, nuovo anche il copilota, individuato nell’esperto Andrea Cecchi, toscano di Prato, che vanta esperienze di alto livello sia a livello nazionale che internazionale. Anche in questo caso, si tratta di una conferma, per Movisport, in quanto Cecchi ha spesso vestito i colori del sodalizio affiancando molti suoi piloti portacolori.

La nuova joint ha debuttato la scorsa settimana con un test provato servito per prendere confidenza con tutto quanto servirà per aspirare alla conquista del titolo ERC-2, che a Melegari è sfuggito lo scorso anno per un’inezia, soprattutto dovuta alla forzata assenza di Roma, per un lutto familiare.

Il primo appuntamento con il Campionato Europeo sarà il Rally delle Azzorre, quello che lo scorso anno proiettò appunto Melegari in vetta alla classifica continentale, in programma dal 22 al 24 marzo sull’arcipelago portoghese dell’atlantico.

Zelindo Melegari: “Ho digerito male il secondo posto dell’anno scorso ed allora voglio riprovarci cambiando buona parte di quello che serve. Abbiamo individuato la War Racing, che nel recente passato ha contribuito a diversi successi di Movisport e che assicura un lavoro importante intorno alla Subaru che ci affiderà. Poi, arriva al mio fianco Andrea Cecchi, con il quale vi è un rapporto di amicizia e stima di lunga data, che mi ha dato la sua disponibilità per una stagione che sarà certamente impegnativa.

Abbiamo svolto il primo test con la vettura la scorsa settimana, l’impressione generale è stata estremamente positiva. Sarà quasi tutto nuovo, ma ci sono i presupposti per fare una bella stagione, cercando ovviamente di riconfermarci ai vertici e portare in Italia, a Reggio Emilia, il titolo”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Da Zanche per la rivincita nell’Europeo e Italiano Rally all’Elba

Il campione valtellinese vuole tornare sul podio assoluto con la Porsche 911 gruppo B del ...