CIWRC

MS MUNARETTO | CIWRC AI BLOCCHI DI PARTENZA: SI INIZIA DAL RALLYE ELBA

Primo contatto per Carella, Liburdi e Andriolo con l’italiano WRC, tutti su Skoda Fabia R5. Una quarta Fabia R5 è stata predisposta per Pederzani, mentre Mazzocchi sarà al via con una Renault Clio S1600.


Inizia con il 54° Rallye Elba la nuova avventura nel Campionato Italiano WRC di MS Munaretto, impegnata in questa stagione con un trittico di equipaggi, tutti al volante dell’arma di casa Skoda, la Fabia R5.

La prima è stata minuziosamente preparata per l’esperta ed affiatata coppia composta da Stefano Liburdi e Andrea Colapietro, alla loro quarta partecipazione di campionato; le altre due, allestite in versione EVO, sono pronte a scaricare tutta la loro brutale potenza, sugli inconfondibili asfalti elbani, sotto il vigile controllo del piacentino Andrea Carella, con alle note Elia De Guio, e l’asolano Rudy Andriolo, coadiuvato da Manuel Mengon.

Per tutti gli equipaggi, esperti e di elevata caratura, la prima uscita di campionato sarà fondamentale soprattutto per due aspetti: “tastare il polso” agli avversari ed iniziare con il piede giusto un percorso che quest’anno prevede un totale di sette appuntamenti.

Skoda Fabia R5, a formare un vero e proprio poker d’assalto, anche per Riccardo Pederzani e Daniel Pozzi, giovane ed arrembante duo intenzionato a farsi largo tra i “big” iscritti in gara.


Completano la pattuglia scledense Andrea Mazzocchi e Marco Nesti, pronti a tuffarsi in un vero e proprio flashback. La coppia torna infatti all’Elba, dopo due anni, al volante della stessa auto, una Renault Clio S1600, e lo stesso numero sulle portiere, il 37, con l’obbiettivo di migliorare il precedente posizionamento.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker