RALLY

MS MUNARETTO | TRA ITALIA ED ESTERO CON CINQUE EQUIPAGGI

In arrivo un fine settimana particolarmente intenso che vedrà il team scledense presentarsi al via su un totale di quattro eventi, spaziando tra neve, terra e asfalto.


Secondo fine settimana di gare e MS Munaretto ingrana la quinta, portando in prova-speciale cinque equipaggi ripartiti tra quattro differenti appuntamenti, nei giorni compresi tra 24 e 27 febbraio.

Main event il secondo appuntamento del FIA World Rally Championship, precisamente il Rally Sweden 2022, dove sarà Enrico Oldrati, affiancato dall’immancabile Elia De Guio, a scendere in campo per difendere i colori della squadra scledense. Il pilota bergamasco, non nuovo alle strade scandinave, alza l’asticella rispetto le passate edizioni, in cui era al via con le “piccole” dello Junior, e si presenta al via con una Skoda Fabia R5 EVO, puntando ad una prestazione complessiva che gli permetta di spiccare nella folta compagine di prestigiosi avversari che compone il WRC-2.

Due equipaggi saranno al via del 2° Rally Terra Valle del Tevere, terza uscita ufficiale del Raceday Rally Terra, il challenge dedicato agli specialisti della terra.

Parte da capoclassifica il pilota di Montagnana Nicolò Marchioro, con alle note l’esperto Marco Marchetti, intenzionato fin da subito a rompere gli indugi nella prima uscita stagionale, al volante di una Skoda Fabia R5 EVO, per ripetere l’impresa compiuta lo scorso anno quando si impose sulle strade della Valtiberina conquistando l’alloro. Sterrati toscani anche per il sanmarinese Jader Vagnini ed Elisabetta Franchina, anche loro presenti al via su Skoda Fabia R5 con l’obbiettivo primario di migliorare una già ottima sesta posizione, conquistata nella scorsa edizione, ottenuta “sgomitando” tra più di venti avversari della stessa categoria.


Non solo terra, ma anche asfalto, in questo ultimo fine settimana di febbraio, con David Bizzozzero e Stefano Cossi, anche loro nell’abitacolo di una Skoda Fabia R5 e impegnati sulle strade di casa a mettere a frutto tutta l’esperienza accumulata nelle svariate partecipazioni al Rally dei Laghi, giunto al prestigioso traguardo delle trenta edizioni.

Un ultimo equipaggio, composto da Ludwig Zigliani e Giuseppe Rota, sarà infine al via con una Renault Clio S1600, oltre confine, tra i cordoli del Grobnik Circuit di Rijeka, per l’evento targato Rally in Circuit.

Articoli correlati

Back to top button