Home » Salita » NEW 4C: MENO SPORT, PIÙ GT

NEW 4C: MENO SPORT, PIÙ GT

Profonda rivisitazione tecnica per la coupè del pluricampione italiano Marco Gramenzi. Debutto a Sarnano.

In amichevole armonia residua con la Picchio, progettista della base tecnica primordiale, ma con antipodica concezione tecnica attuale per la configurazione 2017, opera di altri soggetti tecnici, la 4C secondo atto cambia parte del layout della original version e vira verso i cerchi da 18 ed il noto motore atmosferico Zytek. Un unita potente ed elastica, ampiamente collaudata e aggiornata, anche se di estrazione ormai ventennale.

  

La compatta del Biscione Civm-format insomma, si avvicina a certi must propri della superlativa 155 V6 Internazionale, con la quale il dentista da corsa ha collezionato successi e soddisfazioni. La risposta del cuore aspirato e delle ruote più grandi, più consone forse ad uno stile di guida ormai cementato da questo veterano negli anni, hanno spinto il gentleman driver a mutare importanti aspetti tecnici della sua Alfa, spostando il suo asset verso una configurazione più Gran Turismo-oriented. Nuova distribuzione dei pesi per via della massa complessiva della power unit aumentata, aspirazione, fluidodinamica interna, pacchi radianti nel vano motore ed handling, gli aspetti su cu si è ovviamente lavorato. Il cambio, molto probabilmente variato nei rapporti visto il ben diverso arco di utilizzazione del V8 aspirato, sarà comandato dall’impianto elettronico al volante firmato TeknoGear, realizzato dall’ingegner Diego Iodice.

A Sarnano, strada old style veloce, tecnica e a tratti con molta rampa, le prime indicazioni sul new deal 2017.

Francesco Romeo

*Foto della 4C original version in costruzione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

SCOLA DA RECORD A COLPI DI POWERSHIFT

Dopo il sontuoso terzo posto di Liber a Cividale, il campionissimo calabrese firma ad Erice ...