Home » Salita » NEW GENERATION RACING: 7 ANNI DI SUCCESSI
NEW GENERATION RACING: 7 ANNI DI SUCCESSI

NEW GENERATION RACING: 7 ANNI DI SUCCESSI

Coesione, organizzazione ed ambizione, nel settennato vincente del motor team catanzarese, detentore di vari titoli tricolori e regionali e proiettato ad un intenso ottavo anno. Adesioni ed eventi in calendario in costante crescita, con una succosa news all’orizzonte.


NEW GENERATION RACING: 7 ANNI DI SUCCESSITutto nasce da un idea. Ma può crescere e continuare a svilupparsi nel tempo, solo con la passione. Come l’ossigeno è il comburente che  trasforma la benzina in energia, l’amore per il motor sport ha trasformato il sogno in embrione di tre ragazzi catanzaresi, in una realtà oggi solida e credibile. Passano presto sette anni, ma sembrano il doppio se al loro interno, il numero delle tante e grandi cose ben fatte, è secondo solo a quelle in prospettiva. Tommaso Puccio, Filippo Lacanna, Salvatore Trapasso: il Civm del 2010 era diventata una loro seconda dimora, le festose e ravvicinate trasferte per seguire il circus salitaro con una stessa maglietta che li identificasse, erano l’atomo di quella voglia matta di fare gruppo, che presto sarebbe esplosa. La loro idea di realtà associativa però, era diversa da quella standardizzata: volevano un team che rappresentasse una nuova dimensione del vivere lo sport motore, fatta non solo di piloti veloci e redditizi e della partecipazione canonica agli eventi da gara, ma alimentata da concreto spirito di coesione, gestione ottimale delle risorse interne, parità di trattamento per ognuno e soprattutto, dal concetto di scuderia come stella polare, capace di assolvere alle varie problematiche di ogni socio, mitigando al massimo le incombenze per gli iscritti. Quando i tuoi valori fondanti vogliono fermamente essere questi, il successo è solo un inevitabile conseguenza. Ed il nome del team, ideato dal presidente Salvatore Trapasso, racchiude semplicemente la modernità della filosofia di base.

NEW GENERATION RACING: 7 ANNI DI SUCCESSISe nel primo anno gli uomini griffati New Generation Racing erano 11, nei dodici mesi successivi diventavano già il triplo, per poi toccare e superare quota 80 già allo start della terza stagione: un numero mantenuto ancora oggi e sconosciuto a molte altre scuderie più radicate nel tempo. Ma se con l’entusiasmo della novità puoi riempire l’airbox nei primi anni, servono poi i cavalli vapore dei contenuti per conservare tanti iscritti negli anni e coccolare la bambina, per dirla usando l’affettuosa definizione associata alla scuderia che andava a nascere. La New Generation Racing del suo settimo anno, ha centrato finora tutti gli obiettivi che si era prefissata. E’una splendida realtà il montepremi in denaro corrisposto ai soci più vincenti della stagione, che nell’ultima edizione è stato anche più ricco della precedente annata.

NEW GENERATION RACING: 7 ANNI DI SUCCESSIUn benefit economico puro, di cui sono capaci pochissime squadre in Italia. Ma il vero straordinario unicum offerto dal motor team catanzarese, è la bellissima trasferta verso Rijeka del 17 novembre, per la partecipazione alla celebre gara endurance di 4 ore, che sarà totalmente a carico della scuderia per i primi tre della classifica slalom e di quella salita. Quando sono stati già determinati i primi due equipaggi da 4 piloti, la New Generation Racing si è attivata per iscriverne altri due dello stesso numero, garantendo inoltre le migliori condizioni possibili anche a tutti quei soci ed accompagnatori che volessero semplicemente fare gruppo per assistere a questo splendido momento conviviale, prima che agonistico.

NEW GENERATION RACING: 7 ANNI DI SUCCESSIPerché la qualità di una vita associativa, passa prima dalla condivisione dei momenti comuni e soltanto dopo dalla consacrazione dei risultati sportivi. Positiva per la vita di scuderia è risultata anche la suddivisione in due graduatorie dedicate ad hoc alla velocità con e senza birilli, che ha permesso di dare un attenzione più specifica ai piloti impegnati. Per la classifica salita il vincitore è stato Angelo Mercuri, campione sociale per la quarta volta in sequenza ed al suo settimo titolo italiano per le vetture bicilindriche, di cui quattro conquistati proprio con la griffe NGR. Secondo posto per Giuseppe Torcasio, anche lui tricolore fra le bicilindriche di gruppo 2 e terza piazza per Antonio Ferragina. Negli slalom ribalta a Gaetano Piria, per la seconda volta campione calabrese a birilli dopo la vittoria del 2014, mentre la seconda piazza è stata centrata da Cesare Leone, settimo assoluto e primo di classe E1-1400 nel campionato calabrese.


NEW GENERATION RACING: 7 ANNI DI SUCCESSIIl terzo gradino del podio è stato conquistato da Francesco Scorzafava, che ha vinto anche la classe RS2000Plus regionale. Proprio il successo di Piria, ha permesso alla New Generation Racing ed alla Elia Corse di restare al top in tutte e cinque le edizioni fin qui organizzate della serie calabrese slalom varata dall’Aci Catanzaro, conquistata nel 2013, 2015 e 2016 dall’altro veterano Alfonso Casillo. A questi straordinari risultati agonistici, si sono aggiunti altri pregevoli risultati nel campionato  regionale: Vincenzo Curcio è stato undicesimo assoluto e secondo di classe A1400, Massimo Perri quindicesimo assoluto e primo di classe 700 gr.5, Alessio Maruca ha centrato il secondo posto in N1400 su Peugeot 106, Arturo Greco ha conquistato la classe A1150 sulla sua Fiat Cinquecento, mentre Ezio Ferragina ha chiuso primo in 700 gr.2 e quinto assoluto nella serie.

Una stagione premiante non solo per lo score in sé, ma per il livello ed il numero dei concorrenti, ogni anno sempre più elevato.

NEW GENERATION RACING: 7 ANNI DI SUCCESSIDopo una stagione tanto ricca di significati e risultati, la proiezione per il 2018 annovera in sé ulteriori sfide e responsabilità. La comunicazione fra i soci e l’interazione con tutta la galassia del motor sport, saranno garantiti da un nuovo e più efficiente sito internet, nel quale ognuno potrà trovare dati e news utili con aggiornamento incessante. La sinergia con le istituzioni locali sarà alimentata, confermando il supporto all’Aci Catanzaro per le tante gare già in essere e contribuendo già da oggi alla prima edizione della Salita di Amato, in programma per fine settembre. La robusta attività agonistica alimentata dalla New Generation Racing inoltre, costituisce un volano importante per il territorio, capace come è stata di far tornare alle corse molti piloti la cui passione si era sopita nel tempo ed innescando il debutto di tanti giovani. Consistente quindi, è risultato il traino positivo per varie attività commerciali ed artigianali calabresi, correlate al motor sport.

NEW GENERATION RACING: 7 ANNI DI SUCCESSIImmutata resterà anche nelle dinamiche 2018, la corrispondenza fra il numero di partecipanti comunicati in sede di iscrizione e quelli poi effettivamente partenti per ogni evento, coerente a quel principio di credibilità imprescindibile per la New Generation Racing. Nulla di quanto fatto sarebbe stato realizzabile però, senza il decisivo apporto degli sponsor: Axa Assicurazione e Widiba No Ordinary Bank di Francesco Mercuri, Studio Rubino e partners, Integra srl, Elia prototipi, Tecno Service Professional, Il Casale d’Avalos, Raco Ascensori ed Auto Carrozzeria Salvatore Gatto. A questa nutrita e prestigiosa platea di sponsor, si sono recentemente aggregati altri due soci sostenitori e piloti come i fratelli Giacomo e Domenico Fusto di Lamezia ed un altro driver come Marcus di Renzo, al volante della sua potente X1-9 due litri. A poche settimane dalle prime gare, l’importante obiettivo della scuderia è quello di provare ad organizzare a stretto giro una giornata dedicata alla verifica delle macchine da corsa di ogni classe (aperto a tutti e non solo alle auto NGR), con la presenza di personale tecnico dell’Aci, cosi da produrre la Verifica Unica per ogni macchina. Tale pratica semplificherebbe nettamente l’iter di ogni corsa, potenziando inoltre quel rapporto di prossimità dell’istituzione sportiva con i concorrenti, spesso deficitario. Le iscrizioni al sodalizio catanzarese, si possono effettuare fino al 31 marzo.

Francesco Romeo
as New Generation Racing


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Mercoledì 2 dicembre i calendari Velocità Montagna

Mercoledì 2 dicembre i calendari Velocità Montagna

Alla presenza della Commissione Salita verranno definite le date della prossima stagione in video conferenza, ...