CIVM

NEW GENERATION RACING FRA GUBBIO ED ASPROMONTE

Ben 14 i piloti del motorteam calabrese, impegnati in questo week end. Sei gli slalomisti in azione in Calabria, otto i driver al via della tappa umbra del CIVM. 


Il 2020 aveva momentaneamente snervato la consueta capacità numerica ed organizzativa della scuderia più folta di soci della Calabria, dal 2011 vero geyser di eventi e partecipazioni alle gare, ma non ne ha tranciato la vera indole di team coeso e proteso alla vasta diffusione della propria attività agonistica in tutta Italia. 

La New Generation Racing onora così al meglio l’amato appuntamento di Gubbio, da sempre considerato fra i più glamour e graditi del circuito tricolore, con ben otto piloti allo start del Trofeo Luigi Fagioli: Massimiliano Angelucci e Francesco Cervelli in E1 1400, Paolo Francesco Cicalese in RS2000, Filippo La Canna in E1-1400, Gianluca Rodino in RS1400 Plus, Ivan L’Arocca in gr.2 Bicilindriche, Angelo Mercuri nelle gr.5 ed infine Giuseppe Rubino in E2SC1400.

NEW GENERATION RACING FRA GUBBIO ED ASPROMONTE

Novecentotrenta km più giù sul mappamando e seicento più su come altitudine, sei saranno invece i piloti NGR al via del nuovo Slalom dell’Aspromonte. 

Domenico Fusto e Salvatore De Sensi in RS1150,  Carlo Barberio in RS Plus 1600, Vincenzo Curcio in A1400, Saverio Barberio in E1-1150 e Gaetano Piria in E2SC-1400. 


Il commento del presidente Salvatore Trapasso: “In questo week end di centro estate stiamo ritornando al livello abituale di presenze, obiettivo primario in questa fase post lock down. 

A Gubbio abbiamo ottimi ricordi, in Aspromonte ci siamo sempre difesi alla grande, con Piria soprattutto, che detiene il maggior numero di vittorie a birilli della storia, in quel massiccio montuoso. In bocca al lupo di cuore ai nostri soci.”

Francesco Romeo 

Comunicazione New Generation Racing 

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker