Home » Kart » CIK » NEWMAN MOTORSPORT TRA ALTI E BASSI A CASTELLETTO DI BRANDUZZO
NEWMAN MOTORSPORT TRA ALTI E BASSI A CASTELLETTO DI BRANDUZZO

NEWMAN MOTORSPORT TRA ALTI E BASSI A CASTELLETTO DI BRANDUZZO

Sul Circuito Internazionale 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo si è concluso il Campionato Italiano ACI Karting, con l’ultima prova che ha assegnato i titoli Tricolore.


Oltre 160 i piloti presenti in questo evento che per le attese finali di domenica 25 ottobre ha avuto anche il supporto di una giornata soleggiata dopo un inizio di fine settimana caratterizzato dalla pioggia.

Il team Newman Motorsport è stato tra i protagonisti nelle categorie IAME X30 con Giacomo Pedrini, Matteo Luvisi, Mattia Bucci (Junior), Riccardo Pierpaoli e Alessio Mario Abbate (Senior).

Nel turno di qualifica è Matteo Luvisi a segnare il miglior crono, con 1:07.118 che gli è valsa la settima posizione assoluta su trentadue iscritti, conquistando la top-5 nella prima manche. I tre portacolori del team cesenate si rendono protagonisti di importanti rimonte nelle due gare finali, con Luvisi che recupera nove posizioni chiudendo il fine settimana in dodicesima posizione.

Dodici sono le posizioni recuperate da Giacomo Pedrini in Gara-2, conclusa al tredicesimo posto. Undici posizioni recuperate da Mattia Bucci che tagli il traguardo in gara-2 in ventiduesima posizione, dopo aver conquistato l’undicesima posizione in gara-1 con all’attivo ulteriori undici posizioni recuperate.


In Senior, Alessio Mario Abbate si mette in evidenza nella manche 1 corsa il sabato, “giocando” la carta delle gomme slick nonostante un asfalto ancora umido, andando controcorrente rispetto a tutti gli atri pilori. Sfilato nelle ultime posizioni, dopo i primi due giri inizia un’incredibile rimonta segnando costantemente il giro più veloce della gara passando sotto la bandiera a scacchi in quarta posizione aggiudicandosi il giro veloce con 55.855 ed un ritmo gara più rapido di oltre 2”.

Lasciamo il circuito con un bottino inferiore al potenziale espresso, ma tutti i nostri piloti hanno dato il massimo segnando riscontri cronometrici importanti sia in Junior che Senior rendendosi protagonisti di rimonte importante e non facili considerando il buono livello del campionato. Purtroppo, in alcune circostanze, la fortuna non ci ha aiutato, così come gli è mancato un po’ di esperienza” commenta il team manager Andrea Pedrini

La stagione Newman Motorsport prosegue per Adria col quinto appuntamento dello IAME Series Italia (7-8 novembre) in attesa di tornare a Castelletto di Branduzzo per il Trofeo Margutti (13-15 novembre)

Foto: Sportinphoto.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

GRAN FINALE CON VITTORIA PER MEGNA A CASTELLETTO NELL’ITALIANO ACI

GRAN FINALE CON VITTORIA PER MEGNA A CASTELLETTO NELL’ITALIANO ACI

La stagione 2020 del pilota del Team Zanchi Motorsport Leonardo Megna continua a gonfie vele ...