Home » Slalom » NON SI ARRESTANO GLI IMPEGNI PER LA SCUDERIA NEBROSPORT: PRESENTE DOMENICA ANCHE AL 4° MINISLALOM CITTÀ DI GIARRE

NON SI ARRESTANO GLI IMPEGNI PER LA SCUDERIA NEBROSPORT: PRESENTE DOMENICA ANCHE AL 4° MINISLALOM CITTÀ DI GIARRE

Marcella Drago (Peugeot 106 Gti 16v)Saranno due i piloti originari del Messinese a tenere alto anche in questa occasione il vessillo del sodalizio con base a Sant’Angelo di Brolo, nuovamente in perfetta “quota rosa”. Si tratta della giovane Marcella Drago, che affronterà la sfida tra i birilli con la sua Peugeot 106 Gti 16v schierata in gruppo Racing Start, nonché del più esperto Sergio Bertolami, che dovrebbe finalmente mettere su strada la sua biposto prototipo autocostruita, l’attesa Brc con propulsore Suzuki. La competizione, organizzata alle falde dell’Etna dalla Salerno Corse, sarà valevole per il campionato regionale siciliano Asi Csai della specialità, nonché per il neonato trofeo Supergara

– Sant’Angelo di Brolo, 12 luglio – Nessuna sosta. Non si arrestano in alcun modo, in questo periodo, gli impegni agonistici per la Scuderia Nebrosport. A due settimane dal Superslalom Città di San Piero Patti, affrontato con grande spiegamento di forze dal sodalizio con base operativa a Sant’Angelo di Brolo, ad una sola settimana dal Taormina Rally Event (poco fortunato per i colori biancazzurri della Nebrosport), ecco un nuovo fronte di gare da sostenere nel weekend in corso.

Si tratta, in questa occasione, del 4° Minislalom Città di Giarre, dove la Nebrosport ha intenzione di schierare due piloti, entrambi a caccia di punti pesanti per le rispettive classifiche. La nuova sfida tra i birilli, organizzata alle falde dell’Etna (Giarre è un grosso ed assai rinomato centro agricolo della provincia di Catania, appunto) dalla Salerno Corse, è in programma domani, sabato 13 e dopodomani, domenica 14 luglio, con validità per il campionato regionale siciliano Asi Csai della specialità, nonché per il neonato Trofeo Supergara. A tenere alto a Giarre il blasone della Scuderia Nebrosport, che si presenta ai nastri di partenza della corsa nuovamente in perfetta “quota rosa”, saranno la giovane ma talentuosa messinese Marcella Drago ed il più esperto Sergio Bertolami.

La “pilotessa” originaria di Ucria, reduce dalla positiva esperienza di San Piero Patti, avrà a disposizione ancora una volta la sua Peugeot 106 Gti 16v schierata in gruppo Racing Start (ed in classe RS3), assemblata dal punto di vista tecnico dalla Antonello Motors. Al volante della “piccola” della casa francese, Marcella tenterà di farsi notare e di precedere vetture più potenti della sua. Sergio Bertolami, di Novara di Sicilia, dovrebbe finalmente mettere su strada la sua biposto prototipo autocostruita, ossia l’attesa Brc spinta da un propulsore Suzuki da 1.3 c.c. di cilindrata. Il debutto stagionale della vettura era stato già programmato un paio di volte, ma finora è sempre slittato per questioni tecniche. Bertolami concorrerà invece per un posto sul podio per la classe SPS1 del gruppo Sport Prototipi Slalom.

“Abbiamo solo due piloti a Giarre – è il commento di Carmelo Portale, direttore sportivo della Nebrosport con al timone il presidente rallysta Carmelo Galipò – ma ci attendiamo ugualmente di portare a casa buoni risultati dal punto di vista agonistico. La crisi economica in atto, purtroppo, non ci consente di schierare ad ogni gara un gruppo foltissimo di nostri portacolori, dobbiamo insomma centellinare un po’ le nostre presenze. Tuttavia, l’importante è esserci. E noi ci siamo, ancora una volta”.

ufficio stampa scuderia nebrosport

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PILOTI PER PASSIONE: CIVM E CIS NEL 2020

Nello slalom tricolore di Melfi allo start Antonino Branca, Agostino Fallara e Gaetano Rechichi. Domenico ...