Home » Salita » Novità in arrivo per la Velocità Montagna

Novità in arrivo per la Velocità Montagna

Suddivisione su tre zone della serie cadetta TIVM e condivisione del lavoro tecnico con la FIA per nuove norme sulle vetture delle classi regine

La velocità Montagna al centro dell’attenzione della Giunta Sportiva che si è riunita oggi.

Gli argomenti trattati riguardanti la velocità in salita, sono stati concentrati sulla suddivisione in tre zone della serie cadetta Trofeo Italiano Velocità Montagna: Nord, Centro e Sud.

Particolare attenzione è stata riservata alle prestazioni delle vetture delle classi regine, monoposto e biposto, per le quali la Federazione italiana su proposta della Commissione Salita, ha da tempo avviato un gruppo di lavoro formato da autorevoli tecnici coordinati da Pino D’Agostino, di cui fanno parte Enrico Albiano, Claudio De Felice, Giuseppe Angiulli, Ignazio Lunetta, Giancarlo Minardi e Oronzo Pezzolla. Tale gruppo di lavoro ha individuato norme riservate a tali tipologie di vetture ed in particolare altezza da terra a 40 millimetri e l’introduzione del “nolder”, elemento applicato all’ala posteriore. Un lavoro adesso congiunto con la Federazione Internazionale (FIA), la quale ha condiviso le soluzioni per vagliare l’introduzione di nuove regole. I risultati saranno valutati definitivamente nei primi giorni del prossimo mese di novembre.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TONINO ESPOSITO: GRAZIE A CHI CI HA VOTATO

Il patron dell’AutoSport Sorrento tributa team ed organizzatori che hanno premiato la sua quotata lista ...