CIVM

Nuova data per il Trofeo Scarfiotti: resta la prima gara del CIVM

Il Trofeo Lodovico Scarfiotti – Sarnano-Sassotetto,  si svolgerà dal 21 al 23 maggio 2021  e aprirà la stagione della Velocità Montagna  2021


Perdurando ancora i problemi che la pandemia ha generato e che nel 2020 hanno decimato la stagione sportiva, l’organizzazione ed il Comune di Sarnano hanno accolto le indicazioni delle Autorità posticipando  le due gare,  Moderne e Storiche,  auspicando di poter superare una situazione che era risultata complessa,  anche grazie al lavoro della Federazione che ha fattivamente collaborato per trascorrere tre giornate di gara nel migliore dei modi, all’insegna della sicurezza, del  divertimento, del sano agonismo e dello Sport.

Per il nostro evento, organizzato da ASD A.C. Macerata  assieme all’ Amministrazione Comunale di Sarnano e con il  patrocinio della Regione Marche che ha sempre creduto nel progetto, è stata confermato lo svolgimento come primo round del Campionato Italiano Velocità della Montagna 2021 (CIVM),  del Trofeo Italiano Velocità Montagna 2021 (TIVM Centro),  secondo appuntamento Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche 2021 (CIVSA).

Inoltre la a Valdelsa Classic Motor Club, al fine di aggiungere un ulteriore valore al settore “velocità in salita autostoriche”, anche quest’anno ha inserito la nostra gara nel Challenge Salita Piloti Autostoriche 2021, e riconoscendola quale gara di ottimo valore sia per sicurezza che per fama le ha attribuito un coefficiente pari a 2,5.

Il presidente dell’AC Macerata Enrico Ruffini esprime la sua grande soddisfazione: “La cronoscalata Sarnano-Sassotetto riparte con la 30a edizione con una nuova data.  Gli sforzi organizzativi di tutto lo Staff  con la grande collaborazione del Comune di Sarnano, si sono quindi moltiplicati per realizzare una manifestazione sicura oltre che dal punto di vista sportivo,  anche sotto il profilo sanitario.  Non mancherà lo spettacolo agonistico. Le cronoscalate restano  una specialità tra le più antiche del motorsport e tra le più “vivibili”  con fasi spettacolari  grazie  agli stessi protagonisti a partire dai paddock,  tra gli intensi preparativi e messa a punto dei mezzi, per poi vivere sfide adrenaliniche sul percorso di gara , tra scenari naturali meravigliosi.”


“Ricordo che quest’anno la gara si svolgerà su  un percorso rinnovato, che è stato allungato nel tratto iniziale ma anche per un breve tratto in zona arrivo. La partenza ritornerà nel tratto in falsopiano più vicino alla città ed alle aree paddock, utilizzato dalla prima edizione del 1969 fino al 1985, anticipando la partenza di circa 850 metri, nei pressi della fontana di Brilli ed inoltre l’arrivo sarà posticipato di 250 metri, in una zona  ampia e sicura per la decelerazione, ma con spazi più agevoli per commissari e crono, senza penalizzare la decelerazione.”

“Ad ogni buon conto, per il 2021 , il percorso grazie alla sempre stretta collaborazione della Provincia  di Macerata, proprietaria della SP 120, sarà reso più sicuro dalla installazione di nuovi guard rail e con la sistemazione di alcuni di quelli esistenti. E’ stata programmata anche una parziale asfaltatura di un tratto, subito dopo la stagione invernale.  I lavori  sono già partiti, e proseguiranno non appena la situazione meteo lo permetterà.

Prosegue Ruffini: “Molte le novità regolamentari, ma essendo la prima gara  in calendario per il CIVM  2021 ci auguriamo una ricchissima  partecipazione di piloti e di appassionati,  ricordando che  Sarnano è sicuramente uno dei più belli e sfidanti  tra i tracciati italiani  della categoria.”

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker