Home » Rally » CIR » Nuovi programmi per Hyundai Rally Team Italia

Nuovi programmi per Hyundai Rally Team Italia

L’evento Riders Meet Rally ha riacceso i motori in casa Hyundai. Scandola-D’Amore al via dal Rally di Roma con il doppio impegno nel CIR e ERC. Confermato il programma mondiale nel WRC3 con la i20 R5 per il team veronese

“Non ci siamo mai fermati e ora siamo pronti per affrontare le prossime sfide nella maniera migliore” racconta Riccardo Scandola, responsabile di Hyundai Rally Team Italia. Evoluzioni tecniche, sessioni di test, accordi con nuovi equipaggi, eventi sportivi e finalmente il ritorno alle competizioni. In questi mesi non si è corso, ma a Settimo di Pescantina sede della squadra, si è rimasti al passo con l’evolversi della situazione. La ridefinizione dei calendari di gare ha permesso di identificare i primi obiettivi nei campionati italiani, europeo e mondiale con le Hyundai i20 R5.

Abbiamo recentemente riacceso i motori al Ciocco (Lu) con il –Riders Meet Rally- un’occasione unica dove abbiamo riunito nell’abitacolo delle Hyundai i20 WRC Plus e R5, i campioni dei rally con quelli delle due ruote. Colgo l’occasione per ringraziare l’ideatore di questo evento, Matteo Ballarin CEO di Europe Energy, nostro partner con l’azienda WithU, Freem, Stilo e tutta la squadra. È stato un momento di condivisione tra due mondi del motorsport con protagonisti importanti capitanati da Dani Sordo, Umberto Scandola, Franco Morbidelli, Fabio Quartararo, Luca Marini, Marco Bezzecchi, Andrea Migno e Celestino Vietti. Abbiamo avuto il piacere di avere tra noi anche l’ing. Andrea Adamo, Managing Director di Hyundai Motorsport e il Direttore Marketing Stefan Henrich, con i quali abbiamo discusso sui progetti futuri della squadra”.

Presenza in tre campionati

Il programma principale ruota sull’impegno di Umberto Scandola e Guido D’Amore in ben tre serie. Il Rally di Roma Capitale in programma dal 24 al 26 luglio, sarà la prima doppia sfida valevole per il Campionato Italiano Rally e del FIA European Rally Championship, a seguire arriveranno anche gli impegni nel Campionato del Mondo Rally WRC3.

“È stato bello ritornare al volante dopo tre mesi trascorsi a curare principalmente la preparazione fisica” racconta Umberto Scandola. “I primi test sull’asfalto toscano mi hanno permesso di togliere la ruggine, ma anche di provare tanti nuovi dettagli a livello di assetto e regolazioni, assieme a un’elettronica del motore ancora più efficace, arrivati direttamente dalla fabbrica ad Alzenau (D). Sono contento di aver trovato un buon compromesso con il mio stile di guida e penso che fin da Roma riusciremo ad essere molto veloci, anche ripensando alle mie due precedenti vittorie. Poi nei prossimi mesi abbiamo in serbo altre novità e la stessa Michelin ci darà una grossa mano con un lavoro di sviluppo per essere sempre più competitivi”.

Al via anche con i programmi clienti
Il primo appuntamento in calendario per le i20 R5 dello Hyundai Rally Team Italia sarà il Rally del Casentino, valevole per l’IRC il primo week end di luglio con Luca Hoelbling e Federico Fiorini, Diego Zantedeschi e Stefano Righetti. Qualche settimana dopo sarà la volta di Scandola-D’Amore al Rally di Roma Capitale e a seguire Daniele Ceccoli e Piercarlo Capolongo al Rally Città di Arezzo, apertura del Campionato Italiano Rally Terra.

Lavoreremo su più fronti con vari programmi sia con i equipaggi italiani, sia stranieri” ribadisce  Riccardo Scandola. “All’inizio vogliamo sfruttare tutte le opportunità che ci verranno concesse dai nuovi calendari e poi valuteremo gli obiettivi più importanti da seguire. Già Roma sarà una bella sfida internazionale e pensiamo di essere presenti nel CIR almeno in altre due-tre gare, ma anche ulteriori presenze europee potrebbero rientrare nei nostri piani. Dopo il Rallye di Monte Carlo a gennaio, e i 4 punti conquistati nel WRC3, il programma nel Mondiale proseguirà sicuramente con il Deutschland e il Rally Italia Sardegna, ma anche qui potrebbero esserci delle evoluzioni strada facendo. Questa sfida ai massimi livelli sarà un’importante esperienza per l’equipaggio e il team nell’ottica di puntare concretamente al titolo nel 2021. Il tutto sempre con il supporto di Hyundai e del main sponsor WithU”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Andrea Mazzocchi vince tra gli Junior e regala soddisfazioni a Leonessa Corse nel Due Valli

Mazzocchi vince tra gli Junior del CIR, Saresera è primo di Trofeo CIWRC mentre Fiorenti ...