Home » Pista » GT OPEN » OBIETTIVO RISCATTO PER DAMIANO FIORAVANTI A BUDAPEST NEL GT OPEN

OBIETTIVO RISCATTO PER DAMIANO FIORAVANTI A BUDAPEST NEL GT OPEN

Il pilota romano punta a riconfermarsi al top dopo la sfortunata parentesi di Spa Francorchamps. Qualifiche e gare visibili in live streaming sul canale YouTube del campionato.

Il quarto round stagionale dell’International GT Open è pronto per andare in scena sul circuito dell’Hungaroring, con Damiano Fioravanti determinato a giocare un ruolo da protagonista e voglioso di riscatto dopo la sfortunata trasferta di Spa. Il veloce pilota romano sarà come sempre impegnato al volante della Lamborghini Huracàn del team Ombra Racing, con l’obiettivo di inserirsi nella lotta per il vertice della classifica assoluta e magari eguagliare lo splendido risultato a podio colto nel secondo round al Paul Ricard.

Fioravanti potrà anche in questa occasione contare sull’apporto dell’esperto compagno di squadra Fernando Rees, nel tentativo di acquisire rapidamente il giusto feeling con la “belva” di Sant’Agata Bolognese in un tracciato tortuoso ed impegnativo come quello che sorge alle porte della capitale ungherese. Lungo 4381 metri, dal lontano 1986 esso ospita il Gran Premio d’Ungheria di Formula 1, ed è composto da un totale di 14 curve di cui 8 a destra e 6 a sinistra. Celebre soprattutto per la carenza di punti nei quali è possibile effettuare sorpassi, la pista offre da questo punto di vista le maggiori chances alla violenta staccata di curva 1, alla quale si giunge dopo aver toccato la velocità di punta più elevata in fondo al rettifilo dei box.

Damiano Fioravanti: “La priorità per il week-end sarà innanzitutto quella di non…ripetere i risultati di Spa, visto che in quella circostanza siamo stati bersagliati dalla sfortuna ed abbiamo chiuso la trasferta con un doppio ritiro. Abbiamo la volontà di riscattarci ed incamerare punti preziosi per il campionato: puntiamo a rimanere costantemente tra i primi sei, dunque sarà importante cercare sin da subito di ottenere un buon assetto con la vettura e di renderla performante in vista di qualifiche e gara. Abbiamo un ottimo potenziale e cercherò di sfruttare ogni singolo istante in pista per cercare di migliorare il mio feeling con la vettura: quello ungherese è un circuito che conosco relativamente poco, visto che in passato ho disputato soltanto un test con una monoposto di Formula 3 ma mai un week-end di gara completo. Naturalmente al volante della Huracàn tutto sarà diverso, quindi spero di poter essere competitivo sin da subito per puntare a toglierci delle belle soddisfazioni!”

Dopo lo svolgimento delle prove libere, il programma prevede nella giornata di Sabato 7 Luglio la prima vera e propria sfida con il cronometro, con le Qualifiche 1 che scatteranno alle ore 11:20, mentre la prima gara del week-end avrà luogo a partire dalle 14:40. L’indomani, la seconda sessione di qualifiche scatterà alle 9:40, mentre Gara-2 vedrà l’accensione dei semafori verdi alle ore 14:15. Gare e qualifiche saranno visibili in live streaming (con commento in italiano) sul canale YouTube del GT Open, mentre costanti aggiornamenti saranno pubblicati sugli account Social del pilota (Facebook, Twitter e Instagram) e sul sito www.damianofioravanti.com.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Di Amato-Montermini protagonisti su Ferrari alla prima di GT Open

Il Team RS Racing (Cdp) con il giovane romano ed il modenese già driver F.1 ...