TIVM

OLTRE 100 PILOTI AL VIA DELLA 43^ SANTO STEFANO GAMBARIE

Motori in ebollizione, macchina organizzativa ormai collaudata, che prosegue a ritmo spedito per la 43^ edizione della cronoscalata Santo Stefano-Gambarie, che si disputerà nelle date tra il 24 e il 26 giugno prossimi.


Per il secondo anno consecutivol’Automobile Club di Reggio Calabria, presieduto da Giuseppe Martorano, ha affidato la gestione della parte tecnica e promozionale della competizione alla Scuderia Aspromonte di Lello Pirino, che proprio in questa stagione ha spento le sue prime 70 candeline, traguardo che la colloca di gran lunga al vertice tra le scuderie più antiche d’Italia. Dopo un anno di rodaggio, infatti, sono ampiamente tangibili i risultati della collaborazione tra la Scuderia Aspromonte, l’Automobile Club reggino e la delegazione regionale della federazione, con in testa il barone Gaetano De Paula ed Andrea Gambardella: si è ampiamente superata, infatti, la quota 100 tra i piloti che prenderanno il via della gara. I concorrenti saranno sapientemente gestiti dal direttore di gara Manlio Mancuso e dall’aggiunto Massimo Minasi. Grande soddisfazione anche da parte del sindaco di Santo Stefano d’Aspromonte Francesco Malara, entusiasta del fatto che a pochesettimane di distanza, dopo l’ottima riuscita dello slalom Santo Stefano-Mannoli, si disputi sul suo territorio un’altra tra le gare più importanti del Sud Italia.

Tra questi spicca la presenza di un nome di assoluto rilievo e di forte richiamo. Il comisano Samuele Cassibba, infatti, ha scelto proprio la gara aspromontana per portare al debutto la sua nuova Nova Proto equipaggiata da un motore di 2 litri di cilindrata.

Grazie all’interessamento del deputato Francesco Cannizzaro, che tanto si è speso per la buona riuscita della gara nella sua terra di origine, i piloti siciliani potranno beneficiare di una importante convenzione per il traghettamento con la Caronte&Tourist. Gli stessi, infatti, presentandosi all’imbarco, pagheranno soltanto il prezzo relativo alla traversata dell’autovettura, venendo omaggiati del costo relativo al carrello. Lo sconto, pertanto, sarà pari al 50% del prezzo totale.

Il collaudato percorso di 7 km che collega la cittadina di Santo Stefano alla località turistica di Gambarie, inoltre, presenta un manto stradale impeccabile ed è dotato di elevati standard di sicurezza. La gara, inoltre, anche quest’anno sarà valida per la zona Sud del prestigioso Trofeo Italiano di Velocità in Montagna (TIVM) e si disputerà su due manche, condizione funzionale a poter ambire ad entrare nel prossimo futuro nel calendario del Campionato Italiano di specialità. Alla competizione, oltre che i piloti alla guida di vetture moderne, potranno partecipare anche i fortunati possessori di auto storiche e delle gloriose e mai dimenticate bicilindriche. Durante la gara, inoltre, saranno debitamente commemorati con due premi speciali Giuseppe Cuzzola e  Pasquale Cammareri, i due piloti reggini tragicamente scomparsi nelle scorse settimane, lasciando un vuoto indelebile tra i familiari e i tanti amici incontrati in questi anni e accomunati dalla vivida passione per il motorsport.


Tutti gli aggiornamenti relativi alla gara e le ulteriori novità saranno resi noti attraverso i canali social dell’Automobile Club di Reggio Calabria e della Scuderia Aspromonte.

Back to top button