Home » Salita » OLTRE 200 ISCRITTI AL 47° TROFEO LUIGI FAGIOLI: DOMANI LE VERIFICHE E LA PREMIAZIONE DI MONTERMINI CON IL MEMORIAL BARBETTI

OLTRE 200 ISCRITTI AL 47° TROFEO LUIGI FAGIOLI: DOMANI LE VERIFICHE E LA PREMIAZIONE DI MONTERMINI CON IL MEMORIAL BARBETTI

Ormai è tutto pronto per la cronoscalata internazionale umbra, nona prova del CIVM in programma fino a domenica 26 agosto sul tracciato Gubbio-Madonna della Cima

GUBBIO (PG), 23 agosto 2012 – Domani a Gubbio sarà la prima giornata di grandi appuntamenti per il 47° Trofeo Luigi Fagioli. In vista delle prove ufficiali di sabato 25 e della gara di domenica 26 agosto, infatti, venerdì sarà g

iornata dedicata a verifiche tecniche e sportive per i 203 piloti iscritti, tra cui diversi stranieri, e i rispettivi bolidi. Le verifiche della nona prova del Campionato Italiano Velocità Montagna, valida anche per il Challenge e la Coppa Europa FIA, si svolgeranno dunque nel pomeriggio del 19 agosto tra il quartier generale dell’evento, nel complesso di San Secondo, e l’Istituto Tecnico Commerciale di viale Paruccini, entrambi in piena area paddock, nella zona del Teatro Romano.

 

Sempre domani alle 21 nello splendido Chiostro di San Benedetto si svolgerà anche la premiazione del Memorial Angelo e Pietro Barbetti. Il prestigioso riconoscimento destinato a una delle personalità di spicco dell’automobilismo internazionale quest’anno sarà consegnato ad Andrea Montermini, pilota di F.1 negli anni Novanta (anche come tester di Benetton e Ferrari) e ora campione tra le Gran Turismo che nel 2012 festeggia 25 anni di carriera, di cui 20 con la scuderia del Cavallino Rampante. Gli organizzatori del Trofeo e la famiglia Barbetti premieranno l’asso modenese della Ferrari con un busto di Luigi Fagioli realizzato dal maestro ceramista eugubino Maurizi

o Fumanti delle Ceramiche CAFF. La città e la corsa ospiteranno così uno dei più forti piloti italiani, che sarà il grande testimonial del weekend e che quest’anno è protagonista assoluto nell’International GT Open, il campionato GT più veloce d’Europa nel quale è recordman di vittorie, al volante della splendida Ferrari 458 GT2 del team aabar Abu Dhabi Villorba.

Come accennato, alla cronoscalata internazionale umbra sono iscritte 203 vetture, delle quali 33 sono auto storiche. Un risultato notevole, visti i tempi, e che nonostante il grave momento di crisi economica globale consente al Trofeo Luigi Fagioli di rimanere tra le più frequentate gare in salita d’Italia, come da tradizione. “Visti i dati delle precedenti gare di CIVM commentano gli organizzatori del Comitato Eugubino Corse Automobilistiche, fin dall’apert

ura delle iscrizioni abbiamo sempre affermato che 200 sarebbe stata la quota di piloti che ci avrebbe fatto ritenere soddisfatti. La soglia è stata perfino superata, anche se di poco, e soprattutto pensando al numero delle vetture moderne, dei prototipi e delle monoposto, e quindi alla qualità del nostro elenco iscritti, adesso possiamo guardare con fiducia e con il solito entusiasmo a questa appassionante tre giorni con piloti provenienti anche da fuori Italia.” Dopo la giornata di venerdì le due sessioni di prove ufficiali sono in programma per la mattina e il pomeriggio di sabato 25. Gara-1 scatterà alle 10 di domenica 26 agosto, gara-2 intorno alle 14.

 

L’UFFICIO STAMPA

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PEZZOLLA: MERLI E FAGGIOLI COME IRLANDO E DANTI

Molto preoccupato: questa figura carismatica delle corse in salita, ci ha rappresentato la sua estrema ...