REGIONALI

OPPIDO MAMERTINA: DUE VITTORIE E RECORD PER RECHICHI

Nell’albo d’oro troviamo l’attuale leader del campionato italiano slalom, Emanuele Schillace, al via della  gara. Oltre 60 gli iscritti. 


In principio, fu Gaetano Piria. 

Lo “scillese volante” vinse la prima edizione della sfida a birilli del pre-Aspromonte, che torno’ nel 2017 dopo ben 29 anni di assenza dal calendario agonistico. 

Il veterano tirrenico, due volte campione calabrese e una volta vincitore della Coppa Csai, nonché fra i driver più vincenti della storia degli slalom, centro’il successo a bordo della sua Elia ST09, al tempo spinta da un cuore Suzuki da 1340 cc. 

OPPIDO MAMERTINA: DUE VITTORIE E RECORD PER RECHICHI

Nel 2018 toccò ad Emanuele Schillace l’onore di fregiarsi dell’alloro del vincitore, quando con la sua Radical SR4 da litro e sei appena acquisita, ebbe ragione all’ultimo respiro di Giuseppe Cuzzola e della sua Pro Sport di pari cubatura. 


Il pilota in quota TM Racing è attualmente in testa alla classifica del Campionato Italiano Slalom. 

Nel 2019 fu la volta di Gaetano Rechichi che vinse sull’Ermolli di Piria, da lui portata ad altissima quota anche in salita. 

Il giovane talento di Acquaro replico’ la sua vittoria nella stagione successiva, questa volta a bordo dell’Elia 1000 con cui ha anche segnato il record del percorso, in 1.50.1. Il veloce ed esperto Emanuele Schillace (TM Racing) si prende il ruolo di favorito 2021 con la sua potente vettura, ma anche gli ex vincitori dello slalom di Oppido Mamertina sono fra i candidati per la vittoria finale nell’edizione numero 5, in programma il 29 agosto.

A loro si aggiunge Antonino Branca, che nelle ultime due stagioni non ha mai smesso di crescere e vincere, risultando un protagonista stabile delle gare a birilli calabresi. 

Mentre Branca e Rechichi corrono nella fila del team Piloti per Passione, Gaetano Piria porta i colori della New Generation


Articolo di Francesco Romeo

Foto: Gennaro Viatore-Mimmo Spanti

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker