Home » Rally » CIR » ORANGE1 RACING E CAMPEDELLI SBARCANO ALL’ISOLA D’ELBA

ORANGE1 RACING E CAMPEDELLI SBARCANO ALL’ISOLA D’ELBA

Smaltita la delusione per il ritiro alla Targa Florio, mentre erano in lotta per la vittoria, Simone Campedelli e Tania Canton sono pronti per tornare a combattere nel Rally dell’Isola d’Elba che fa il suo attesissimo e meritato ritorno nel Tricolore. Anche questa volta le Pantere Alate di Orange1 Racing non hanno lasciato nulla al caso nella preparazione dell’evento, quarta prova di un Campionato Italiano che è già al giro di boa di metà stagione.

<La prima parte di campionato è passata davvero molto in fretta – spiega Simone Campedelli – Sembra ieri che eravamo al via stagionale al Ciocco e stiamo già per affrontare la quarta gara! Segno che il succedersi degli eventi è stato appassionante e coinvolgente. Il nostro bilancio è un po’ da… bicchiere mezzo pieno – confessa la Pantera Alata di Orange1 Racing – perché se è vero che abbiamo sempre lottato per la vittoria è però altrettanto vero che non l’abbiamo ancora raggiunta. In più, c’è stata l’uscita di strada alla Targa Florio, che ci ha tolto punti pesanti. Le nostre aspettative restano alte: noi puntiamo sempre a vincere, anche se ci battiamo contro squadre ufficiali e Costruttori di auto e pneumatici fortemente impegnati nella rincorsa al titolo. Stiamo facendo la nostra parte, con la Ford Fiesta sempre competitiva e sempre seguita con abilità e passione dalla Vieffecorse, e con le gomme Michelin sempre all’altezza della situazione>.

Gara prestigiosa, sulle cui strade si sono scritte pagine di storia della specialità, il Rally dell’Isola d’Elba è un momento decisivo per la stagione…

<Non ho mai disputato questa bellissima corsa – spiega Campedelli – anche se abbiamo fatto una sessione di test prima del via del campionato. Ci sono speciali entusiasmanti, una su tutte quella del Volterraio, da vera università della guida. La grossa difficoltà – conclude la Pantera Alata di Orange 1 Racing – viene dal fatto che l’aderenza varia molto, da prova a prova, e si passa da tratti scivolosi ad altri con molto grip. Un terno al lotto, come sempre, la scelta delle mescole, ma questo fa parte del gioco…>.

Ufficio Stampa Orange1 Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Nuova prova spettacolo al 46° San Marino Rally

La Prova Spettacolo “La Casa” non potrà essere disputata nella prevista località Gorgascura di San ...