Home » Rally » CIR » PAOLO ANDREUCCI E LA 208 T16 IN “IO LA GUIDO COSÌ SU NEVE”

PAOLO ANDREUCCI E LA 208 T16 IN “IO LA GUIDO COSÌ SU NEVE”

La vettura vola sulla pista ghiacciata dove i guardrail sono cumuli di neve. Quasidanza passando da una curva all’altra, con il pilota che sembra giocare con il volante mentre schizza ad oltre 130 all’ora sul breve rettilineo. Poi, un’ampia curva che l’auto percorre in perfetto drift, pennellando la traiettoria.

Tutto sembra facile a vedersi, ma solo perché il pilota è il dieci volte campione italiano rally Paolo Andreucci, uno che sa come “domare” anche su ghiaccio e neve quella belva da corsa che è la 208 T16, regina del Campionato italiano rally.

Come spiega in diretta nel video Paolo, anche con l’ausilio di spettacolari riprese aeree, per portare al limite una vettura da corsa come la 208 T16 su fondo neve/ghiaccio occorrono sensibilità al volante, dolcezza nell’uso del cambio, decisione nell’impostare le traiettorie e, aggiungiamo noi, tanto cuore nello spingere sull’acceleratore. Una caratteristica che fa la differenza tra un pilota ed un campione plurititolato.

La pista utilizzata per la terza puntata di “208 T16 – Io la guido così” è quella dell’Ice Rosa Ring di Riva Valdobbia (Vercelli) ai piedi del Massiccio del Rosa, lunga 1.230 metri e larga dai 10 ai 12 metri.

La zona in cui si trova, soggetta a correnti fredde, garantisce un fondo ghiacciato resistente anche nelle ore diurne da dicembre a metà febbraio, con condizioni simili a quelle scandinave. Condizioni ideali per esaltare la grinta della 208 T16 e la bravura di un veterano come Paolo Andreucci.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

OTTIMO FINALE DI STAGIONE PER RUDY MICHELINI AL DUE VALLI

Il secondo posto sul podio riservato al Campionato Italiano Asfalto e la sesta posizione assoluta ...