Home » Pista » MINI CHALLENGE » PARTE NEL WEEK-END IL MINI CHALLENGE 2018 A IMOLA. ALESSIO ALCIDI CI RIPROVA

PARTE NEL WEEK-END IL MINI CHALLENGE 2018 A IMOLA. ALESSIO ALCIDI CI RIPROVA

“LA VITTORIA FINALE COME OBIETTIVO, ANCHE SE SARA’ MOLTO DURA”

Per lui è la terza stagione consecutiva nel Mini Challenge, dopo i terzi posti finali ottenuti nel 2016 e nel 2017. Tanta voglia di migliorare, soprattutto di vincere nella categoria “Pro”, per Alessio Alcidi al volante della Mini John Cooper Works preparata sempre da Mini Roma by Caal Racing. Il pilota di Todi, portacolori della Speed Motor, ci riprova con una grinta ancora maggiore fin dalla prima tappa, quella di sabato 28 e domenica 29 aprile sul circuito “Enzo e Dino Ferrari” di Imola. “Per due anni – afferma Alcidi – abbiamo lottato gara su gara e fino all’ultimo siamo sempre rimasti in bazzica per il titolo, anche se poi questo è sfumato. Nel 2017, poi, si è messa di mezzo anche la sfortuna e oltretutto in più di una circostanza, per cui spero che stavolta si faccia quantomeno da parte”. Novità sostanziali nella vettura di quest’anno? “Il cambio di pneumatici: siamo passati a quelli Michelin”. La vittoria finale rimane sempre l’obiettivo dichiarato? “E’ ovvio, anche se il compito sta diventando sempre più difficile, perché se da un lato non c’è più il campione in carica, Simone Iaquinta, dall’altro sono arrivati Gustavo Sandrucci e Gabriele Torelli, vincitori rispettivamente della Clio Cup Italia e del campionato Seat Leon. Ci sarà anche il collega di scuderia Gabriele Giorgi, che dopo il trionfo nella “Lite” ha deciso di passare alla “Pro” e poi ritroverò tutti i vecchi avversari, vedi Giancluca Calcagni, Filippo Maria Zanin e Luca Rangoni. Si preannuncia una battaglia dura, quindi, ma anche molto entusiasmante”.

Il programma della prima tappa del Mini Challenge 2018, all’autodromo di Imola, prevede per venerdì 27 aprile lo svolgimento delle prove libere dalle 13 alle 13.25 e dalle 17.20 alle 17.45. Sabato 28 si entrerà nel vivo con le qualifiche al mattino dalle 10.10 alle 10.40 e con gara 1 alle 15.55. Domenica 29, infine, gara 2 con partenza alle 12 e sempre sulla distanza temporale dei 25 minuti più un giro. Sono complessivamente sei le tappe del Mini Challenge, per un totale di 12 gare: dopo Imola, sarà la volta – nell’ordine – di Le Castellet, in Francia, il 12 e il 13 maggio (il circuito del “Paul Ricard” sostituisce quello umbro di Magione); di Misano Adriatico il 16 e il 17 giugno, del Mugello il 14 e il 15 luglio, di Vallelunga l’8 e il 9 settembre e di Monza il 6 il 7 ottobre.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

MINI CHALLENGE | IL TEAM MELATINI RACING AFFRONTA A MONZA L’ULTIMO ROUND STAGIONALE

IL TEAM MARCHIGIANO SI PRESENTA IN BRIANZA CON SANDRUCCI GIÀ CAMPIONE OBIETTIVO TOP ANCHE PER ...