Home » Salita » Per Faggioli vittoria e record alla 27esima Sarnano-Sassotetto

Per Faggioli vittoria e record alla 27esima Sarnano-Sassotetto

Il pluricampione toscano conquista la seconda tappa del CIVM

Simone Faggioli, a bordo della sua Norma M20 FC gommata Pirelli e motorizzata Zytek Armaroli, ha conquistato questo fine settimana per la quarta volta in carriera la Sarnano-Sassotetto

Il week-end non è stato dei più semplici per i partecipanti alla gara marchigiana a causa di un meteo particolarmente capriccioso; il portacolori Best Lap, nonostante le prove del sabato sul bagnato, è riuscito a  conquistare in gara il gradino più alto del podio con il tempo di 3’42”97 che è diventato così il nuovo record del tracciato, sostituendo ed abbassando quello da lui stabilito lo scorso anno di circa un secondo. 

Dietro a lui, sul secondo gradino del podio, Christian Merli su Osella FA30 distaccato di oltre 6 secondi, terzo Domenico Scola, sempre su Osella FA30.

Dopo i lavori apportati in settimana dai tecnici, sembrano risolte le noie elettroniche accusate al Fito nella scorsa tappa di Campionato Europeo.

Faggioli a fine manifestazione racconta la sua gara: “Sono contento e soddisfatto. Abbiamo lavorato con gli elettronici e probabilmente abbiamo risolto il problema che ci aveva penalizzato. Anche la scelta degli pneumatici che abbiamo fatto all’ultimo secondo si è rivelata giusta e ci ha permesso di raggiungere questo bel risultato. Ringrazio il mio team, lo staff tecnico e Pirelli che anche oggi, come sempre, si sono rivelati fondamentali. Voglio dedicare la mia vittoria alla popolazione di questa zona, così duramente colpita dal terremoto. In questi pochi giorni che ho trascorso qui a Sarnano ho potuto toccare con mano quanto è successo; posso dire che quello che noi percepiamo attraverso i mezzi di informazione riguardo a questa tragedia è davvero troppo poco. Sono vicino a queste persone; spero di avere contribuito a portare un po’ di “leggerezza” con i nostri motori e mi auguro che non si spenga l’attenzione su queste zone, che presto gli aiuti riescano a riportare le cose alla normalità, come è giusto che sia”

Ora Faggioli ed il suo team si preparano alla prossima tappa del Campionato Europeo che si terrà in Rep. Ceca, la Ecce Homo, i prossimi 3 e 4 giugno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nessuna nuova restrizione per l’organizzazione e l’effettuazione delle manifestazioni automobilistiche iscritte nel Calendario Nazionale ACI

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 18 ottobre conferma tutte le ...