WRC

PER MOVISPORT E’ DI NUOVO “MONDIALE”: AL VIA IN SVEZIA CON GRYAZIN E HOELBLING

Il sodalizio reggiano di nuovo al via iridato, ma questo fine settimana gli impegni saranno fitti e qualificati, ben altri cinque equipaggi in due gare, il “Valle del Tevere” su terra e il “Laghi”, dove sarà al via Andrea Crugnola in una inedita versione con una Peugeot 106 Maxi.


Torna lo scenario iridato, per Movisport, Campione del Mondo in carica tra i Team nel WRC-2. Questo fine settimana è in programma il Rally di Svezia, dove sarà al via Nikolay Gryazin, con la Skoda Fabia Rally2 di TokSport ed oltre a lui torna nella gara nordica un affezionato della neve, il veronese Luca Hoelbling, in gara con la Hyundai i20 Rally2 di S.A. Motorsport Italia, per quella che sarà la sua quinta partecipazione nella celebre gara scandinava.

Nikolay Gryazin, che correrà con il fido Konstantin Aleksandrov, finito in terza posizione di WRC-2 all’esordio mondiale di Monte-Carlo il mese passato, con una prestazione in progressione dopo un avvio sfortunato, conta adesso sulle veloci strade svedesi, che si annunciano parzialmente innevate, per proseguire dunque il trend positivo, mentre Hoelbling vorrà trarre il massimo del divertimento e dell’esperienza da una gara che gli è nel cuore.

Presenza di “nome” anche al 2° Rally Terra Valle del Tevere, a Sansepolcro, in provincia di Arezzo, dove Andrea Maselli e Milena Danese, sempre sulla Hyundai i20 R5/Rally2 cercheranno il risultato importante per salire sul podio assoluto provvisorio della serie Raceday, da quarti che sono adesso con 21 punti.

Presenza di spessore anche nello “Storico”, che apre la contesa del tricolore di categoria, con Andrea Tonelli – e Roberto Debbi e la loro Ford Escort RS andranno alla ricerca dell’avvio “bruciante” in Campionato, dove contano di farla da protagonisti.


Un tris di partecipazioni è invece previsto al Rally dei Laghi, prova di avvio della Coppa Rally di seconda zona. A Varese, ci sarà l’inedita versione rallistica di Andrea Crugnola, con al fianco Pietro Elia Ometto, su una Peugeot 106 Maxi. Sarà interessante vedere lo svolgersi della gara per l’ex Campione d’Italia al via con una “piccola”, certamente aperitivo per il fine settimana successivo, al Ciocco, partirà per la sua avventura tricolore 2022, mentre pensano in grande gli altri due portacolori, entrambi su una Skoda Fabia R5/Rally 2: Luca Fiorenti – Giancarla Guzzi e Andrea Spataro – Alessia Muffolini punteranno ai vertici assoluti senza mezzi termini, come indica il loro potenziale.

Lo scorso fine settimana, al Rally Ronde del Canavese, a Rivarolo, nella città metropolitana di Torino, Zambon-Ometto e la Skoda Fabia R5/Rally2 hanno riscattato la sfortuna della settimana prima al “Carnevale, finendo 12esimi assoluti.

Articoli correlati

Back to top button