PERONI RACE

PERONI RACE: A FRANCIACORTA MARGELLI E LIGUORI PRIMI TRA I PROTOTIPI TARTABINI LA FA DA PADRONE FRA LE TWINGO ENTRY CUP

Walter Margelli (Norma M20 Cn2 – CMS Racing Cars) e Michele Liguori (Osella Pa21S Cn2 – Scuderia Vesuvio) si dividono la posta nel Master Tricolore Prototipi, mentre tra le Renault Twingo della Entry Cup è incoronati re Paolo Tartabini, autore di una doppietta. Questi i verdetti di Franciacorta per i campionati organizzati dal Gruppo Peroni Race.


In gara 1 del Master Tricolore Prototipi, Walter Margelli (Norma M20 Cn2 – CMS Racing Cars) mette a segno un nuovo successo, sull’asfalto ancora parzialmente umido per le forti piogge di sabato sera. Una condizione di grande incertezza che, alla fine, ha premiato i piloti che hanno scelto di partire con le gomme slick. Margelli, scattato dalla pole position, è stato il migliore interprete della complessità del contesto che ha visto emergere Massimo Ciglia (Tatuus Py012 Cn2), subito a proprio agio con la nuova vettura e premiato da un ottimo secondo posto. Sul terzo gradino del podio assoluto sale Massimo Wancolle (Osella Pa21S E2SC/2000 – Progetto Corsa) che, già dalle qualifiche, si era dimostrato tra i più rapidi del lotto. Primo tra i piloti ad avere montato pneumatici rain è Lorenzo Matteini (Norma M20 Cn2 – CMS Racing Cars) che, quarto assoluto, resta giù dal podio generale ma conquista il terzo posto di classe Cn2. Completa la top five il campione in carica Michele Liguori (Osella Pa21S Cn2 – Scuderia Vesuvio) che, comunque, si toglie la soddisfazione del giro più veloce in gara, al tredicesimo e penultimo passaggio. Il primato Youngtimer va ad Alex Valle (Tampolli Alfa Romeo – Team Form Agorest), nono assoluto. In gara 2 è Liguori a conquistare il successo, agevolato anche dalle difficoltà di Margelli rallentato da problemi di elettronica, con cui condivideva la prima fila. Al via c’è subito grande bagarre con un contatto tra Matteini e Giancarlo Pedetti (Norma M20 Cn2 – CMS Racing Cars) che coinvolge anche Wancolle. Quest’ultimo riesce a rientrare in partita, mentre per gli altri due piloti la gara è compromessa. Intanto, mentre Margelli è costretto ai box, Liguori imprime un ritmo irresistibile, girando su tempi da qualifica che gli hanno permesso, giro dopo giro, di distanziare il sempre più convincente Ciglia. Si risolve alle ultime curve la battaglia per il terzo posto che vede prevalere Wancolle su Lorenzo Capecchi (Wolf GB08 – Emotion Motorsport). Ottima quinta posizione assoluta per Fabio Valle (Tampolli Alfa Romeo – Team Form Agorest) che vale il primato Youngtimer. Prossimo appuntamento con il Master Tricolore Prototipi all’autodromo di Monza nel fine settimana del 15 e 16 giugno.

Paolo Tartabini a Franciacorta fa il pieno nella Entry Cup. In gara 1, mette a pieno valore la partenza in pole position. In questo modo, il leader detta il ritmo, mentre Mattia Vedù recupera terreno dalla quinta posizione dove, sebbene avesse registrato il miglior tempo in qualifica, era stato retrocesso per un contatto con un avversario nel corso della sessione. Vedù si trova, dunque, nella bagarre per la seconda posizione, con un determinato Manuel Marech che, alla fine, prevarrà. Vedù si aggiudicherà, quindi, la terza piazza marcato strettissimo da Alfredo Matteo Pala, Predrag Sainovic, Matej Ivanusa giunti al traguardo nell’ordine. Altro confronto duro quello tra Giuseppe Marech, giunto all’appuntamento da leader del campionato, e Gregor Gradisek. Quest’ultimo è stato penalizzato di quindici secondi, con retrocessione dalla quinta alla decima posizione, mentre Giuseppe Marech è stato costretto al ritiro. L’inversione della griglia di partenza in gara 2, che impone a Tartabini lo start dall’ottava posizione, non modifica l’epilogo. Il pilota rimonta rapidamente, prendendo il comando delle operazioni fino alla bandiera a scacchi, sotto alla quale passa precedendo Manuel Marech. Arrivo al fotofinish per la terza posizione con Sainovic che prevale per appena 15 millesimi su Vedù. Completa la top five Ivanusa, braccato da vicino da Dino Antonio Dragani. Prossimo appuntamento con la Entry Cup nel  fine settimana del 15 e 16 giugno all’autodromo di Magione, in provincia di Perugia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker