Home » Salita » Pierdomenico debutta e vince su Porsche a Orvieto

Pierdomenico debutta e vince su Porsche a Orvieto

Weekend vittorioso per i piloti Promotors alla Cronoscalata della Castellana. Pietrovito Pierdomenico ha debuttato nella classe GT oltre 3000 vincendo su Porsche Cayman la sua prima gara del 2012. E non solo: è riuscito ad aggiudicarsi anche la GT Cup con uno scarto di solo 2,4 secondi sul siciliano Ignazio Cannavò, temibilissimo avversario su Ferrari F 430. In Gara 2, prima della partenza, qualche goccia di pioggia ha imposto ripensamenti sulla scelta delle gomme. La vettura alla fine ha lasciato il paddock con gomme da asciutto e ha dato l’assalto finale per conquistare la vittoria. Una vittoria meritata e «frutto di due anni di lavoro – rivela Pierdomenico –, in cui abbiamo creduto fermamente nel progetto e lavorato sodo con il direttore sportivo Massimo Filippone e con la Promotors per far sì che si realizzasse. Meritano un ringraziamento particolare tutte le persone e le aziende che ci supportano, a cominciare da Gianni Fontana ed Emiliano Pelusi di Dinamic Service, presenti al paddock per dare man forte durante tutti e tre i giorni della competizione. Grazie anche a Its, Lib, Ca’ Foresto, Dir Impianti, Ciao Carb e Banca Bhw per la collaborazione.»

Per completare la festa in casa Promotors, al successo di Pierdomenico si sono aggiunti altri due piazzamenti importanti. Antonio Santoro con la sua Peugeot 306 è arrivato secondo di classe nel Gruppo A classe 2000 alle spalle di Serafino Ghizzoni. Massimo Di Domizio, su Citroen Saxo, ha ottenuto nel Gruppo N la settima posizione nella combattuta classe 1600. Infine Pietro Chiarelli con la sua Honda Civic è risultato secondo nella E3 per appena 0,9 secondi.

Tra gli abruzzesi presenti a Orvieto vanno menzionati Claudio Pio, vincitore della E3 classe 1400 con la Peugeot 106, e Giordano Di Stilio, piazzatosi al terzo posto in Gruppo A classe 1600, anche lui su Peugeot 106.

Il prossimo appuntamento con il TIVM è fissato il 24 giugno a Sarnano per il Trofeo Lodovico Scarfiotti.

Ufficio stampa Promotors

1 Commento

  1. Vittoria meritata??? Ma che dire….si puo’ dire solo fortuna..perche’ se il sig. Cannavo’ col F430 non faceva duplice testacoda alla seconda manche il totale era piu’ di 20″ di distacco…all’inverso pero’.. 😉

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TONINO ESPOSITO: GRAZIE A CHI CI HA VOTATO

Il patron dell’AutoSport Sorrento tributa team ed organizzatori che hanno premiato la sua quotata lista ...