Home » Mondo Auto » Pistoia si tinge di rosso: ad “Autoexpo’ 2018” arriva la Ferrari Fomula Uno

Pistoia si tinge di rosso: ad “Autoexpo’ 2018” arriva la Ferrari Fomula Uno

Questo fine settimana, negli spazi della “Cattedrale – Pistoia Fiere”, la rassegna avrà in esposizione la Ferrari Formula 1, insieme ad un simulatore di guida, per la gioia dei tanti appassionati del “cavallino” e dei cultori del “made in Italy”. Di grande attesa anche per le esposizioni Abarth, Ferrari e Lotus, oltre a quella che ripercorrà la grande storia della Moto Morini. Tante anche le iniziative previste nelle aree esterne al polo espositivo, con progetti di guida sicura, test drive ed esibizioni di Kart, Drifting e Pit Bike. Il taglio del nastro sarà sabato 3 febbraio alle ore 9,30. Il biglietto di ingresso avrà il costo di 5 Euro.

Pistoia, 01 febbraio 2018Pistoia, questo fine settimana si tingerà di rosso. Una tonalità particolare di rosso, che identifica un marchio ed un nome unici al mondo. Il rosso Ferrari.

Ad AUTOEXPO’ 2018, previsto nelle strutture de “La Cattedrale – Pistoia Fiere” di Pistoia il 3 e 4 febbraio, arriverà infatti un esemplare di Ferrari di Formula Uno. Insieme ad esso vi sarà un simulatore di guida, con la possibilità di provare il brivido della guida in circuito.

 

Sono il classico valore aggiunto della rassegna espositiva organizzata da Pistoia Corse, con l’Automobile Club Pistoia, patrocinata dal Comune di Pistoia e dalla Fondazione Cassa di Risparmio Pistoia e Pescia.

 

Era atteso un evento di grandi contenuti, naturale continuità dell’edizione dell’anno passato e sicuramente gli appassionati si troveranno davanti a due giorni di forte impatto, dove la passione per il motorsport a 360° sarà tangibile, il suo calore e la sua forza saranno i propellenti per proporre al grande pubblico un mondo vivo, ricco di argomenti e di storia. Magico. Che guarda anche al futuro con la memoria del proprio passato.

 

La Ferrari di Formula Uno sarà dunque la “star” di AUTOEXPO’ 2018, impreziosito da nuovi contenuti e soprattutto, tra le tante novità che attendono il pubblico, vi saranno tematiche espositive di forte interesse storico, a conferma che il mondo delle due e quattro ruote ha caratterizzato la storia socio-economica del mondo intero.

 

IL TRIBUTO ALLA MITICA MOTO MORINI

Una delle iniziative di AUTOEXPO’ 2018 più importanti sarà quella dei festeggiamenti degli ottantuno anni della MOTO MORINI, un marchio storico del motociclismo italiano e mondiale. Verranno spente le ottanta candeline del marchio “dell’aquila”, nato nel 1937 per opera di Alfonso Morini, la cui produzione praticamente artigianale di oggi, ispira ancora la grande scia di estimatori ed appassionati che ha.

Ad opera di Maurizio Vettori, pistoiese DOC e grande appassionato del marchio Morini, verranno esposti pezzi rari della Casa lombarda, un’iniziativa che sarà certamente ossigeno al fuoco della passione che brucia nel cuore e nella mente di migliaia di “morinisti” italiani oltre che pistoiesi.

L’occasione sarà poi quella giusta per presentare le nuove nate di Moto Morini, la “Milano” e la “Scrambler”, veri e propri simboli della nuova vita del costruttore di Trivolzio, che potranno essere ammirate a Pistoia dal vivo per la prima volta dopo la presentazione all’EICMA di Milano dello scorso novembre. 

 

IL CUORE FERRARI BATTE FORTE

Non solo Formula Uno e non solo simulatore di guida, sotto il segno Ferrari. Già lo scorso anno le “rosse” di Maranello fecero sfoggia delle loro linee inconfondibili e dei loro “cuori” dal suono inconfondibile, lasciando tutti a volare con sogni ed immaginazioni ed anche quest’anno le Ferrari saranno parte integrante di AUTOEXPO’ 2018. Ciò grazie all’appassionata attività del FERRARI CLUB AGLIANA che dalla sua nascita, nel 1999, è portavoce di iniziative spesso esclusive riservate agli estimatori e cultori della Ferrari. Forte di un nucleo di quasi duecento soci, tra i quali vi sono anche molti proprietari di una vettura del “cavallino rampante”, il sodalizio fondato da Franco Gori, insieme a TONI AUTO di Maranello, officina specializzata nella manutenzione e restauro di vetture Ferrari di ogni epoca, farà arrivare a Pistoia veri e propri oggetti “di culto”, oltre che essere a disposizione di chiunque voglia sapere come fare ad entrare nel mondo Ferrari.

Saranno poi ovviamente esposti diversi modelli di vetture stradali tra le più conosciute  e tra le più anche recenti, grazie alla collaborazione del concessionario di zona.

 

LA STORIA ABARTH

AUTOEXPO’ 2018, ha in serbo una grande attrattiva dedicata agli amanti del marchio Abarth, un nome mitico, sinonimo di performance, di grandi momenti sportivi ma anche di grande piacere di guida e sportività nel quotidiano. La storia “dello scorpione” passerà dunque da Pistoia il primo week end di febbraio, con un’esposizione delle più belle vetture create da Karl Abarth, capaci di segnare tracce indelebili nella storia sportiva ed industriale a livello mondiale. L’iniziativa è stata promossa da Pistoia corse in collaborazione con l’Abarth Club Firenze.

 

ARRIVA IL MITO LOTUS

Gli amanti del marchio Lotus, avranno il loro spazio con un’esposizione delle celebri vetture inglesi  nate nel 1948 ad opera di Colin Chapman, poi diventato un mito con la Formula Uno. Un marchio, quello della Lotus, che dal 1960 al 1987 ha conquistato ben 79 successi in Formula Uno, sei titoli mondiali e sette per costruttori, trampolini di lancio per far apprezzare anche le vetture stradali, nel tempo diventate oggetti di culto.

 

VETTURE DA RALLY E PISTA

Non mancheranno esposte anche le vetture da rally dell’ultima generazione le “R5” (1600 cc. turbo, quattro ruote motrici), ed anche quelle da pista, con alcuni esemplari partecipanti al TCR International Series.

 

IN MOSTRA LE DUE RUOTE “ENDURO” ANNI SETTANTA

Una delle iniziative di AUTOEXPO’ 2018 che incontreranno certamente i favori del pubblico e della grande massa di appassionato delle “due ruote” sarà anche l’esposizione dedicata alle moto da regolarità, gli “enduro” degli anni settanta. Sarà un tributo speciale a molti modelli di moto che hanno segnato momenti importanti di storia delle ruote artigliate, di un periodo che dette il lancio alla specialità, per portarla ai grandi livelli di oggi. L’iniziativa sarà curata dai grandi appassionati del Moto Club Pistoia, un riferimento a livello nazionale per passione e competenza.  

 

Una porta sulla storia sarà quella che si aprirà poi con l’esposizione dei mezzi di soccorso dell’Arciconfraternita della Misericordia di Pistoia, con la quale si andrà ad evidenziare anche il ruolo importante di Pistoia nell’industria italiana dell’automobile con le sue fabbriche di carri e carrozze nei primi del novecento.

 

Saranno poi diverse, le concessionarie auto che illustreranno le ultime vetture uscite, delle varie Case ed interessanti saranno certamente anche le esposizioni riservate alle biciclette, nel cui settore si evidenzierà la presenza del Team Ballerini Primigi Store, frutto di un importante gemellaggio sportivo, nato dalla fusione delle società ciclistiche federale giovanili di Pistoia (Toscana), intitolata all’amato campione Franco Ballerini, e la Primigi Store, compagine laziale.

 

MOLTE LE INIZIATIVE ALL’ESTERNO A DUE E QUATTRO RUOTE

Anche quest’anno sono previste iniziative nelle aree esterne alla “Cattedrale”. Sono previsti infatti momenti dedicati alla guida sicura, altri riservati ai test drive per le vetture di serie, oltre ad esibizioni di karting, drifting e pit bike, le moto ibride da off road e strada in grande voga negli USA.

 

Questi gli orari dell’esposizione:

Sabato 3 febbraio: inaugurazione, alla presenza delle Autorità cittadine, alle ore 9,30 – chiusura alle ore 20,00.

Domenica 4 febbraio: ore 10,00-20,00.

Costo dei biglietti: 5 euro (ragazzi sotto 10 anni ingresso libero).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

LA GAMMA MINI NEL TOUR DRIVE EXPERIENCE

Cinque giornate itineranti, dedicate al dinamismo, allo stile, alla tecnologia di questa icona del mercato ...