Rally

POMARANCE SFORTUNATO PER FRANCESCO PAOLINI

Condizioni meteo da incubo hanno limitato la prova del pilota di Montieri, quarto in classe R3C con la Renault Clio di SMD Racing condivisa con Marco Nesti.


Montieri, 18 novembre 2019 – Dopo un’esaltante serie di risultati di vertice, l’ultimo dei quali era stato il quarto posto assoluto al 43° Trofeo Maremma, Francesco Paolini chiude il 6° Rallyday di Pomarance con un piazzamento che, giocoforza, non lo può certamente soddisfare.

Il forte driver di Montieri, in una domenica condizionata dal maltempo, con la pioggia a mettere in crisi anche il regolare svolgimento della manifestazione, era partito all’attacco, alla guida della Renault Clio R3C preparata da SMD Racing, con Marco Nesti alle note e difendendo i colori del Jolly Racing Team, ma un testacoda sulla prima prova speciale, con oltre 25” persi, ha vanificato ogni ambizione.

La rimanente parte di gara, pertanto, è stata disputata da Paolini con il preciso obiettivo di non correre inutili rischi, ma anzi sfruttando l’occasione per testare nuove soluzioni di assetto in ottica dei futuri appuntamenti. In ogni caso, il pilota maremmano ha pian piano recuperato terreno in classifica, chiudendo 19° assoluto ed al quarto di posto di classe, non lontano da un podio che, senza il tempo perso in avvio, sarebbe stato suo.

Dichiarazione di Francesco Paolini: “Purtroppo non tutte le ciambelle escono con il buco, e questa domenica proprio non c’è stato niente da fare. In una gara corta come questa, era impossibile recuperare il tempo perso sulla prima prova, quindi abbiamo preferito, in accordo con la squadra, sperimentare nuovi setup, lavorando quindi in ottica futura. SMD Racing si è dimostrato, ancora una volta, un team di professionisti, e la vettura ha sempre funzionato al meglio. Grazie anche a Marco che divide l’abitacolo con me, a tutti gli amici e partner che ci supportano, ed a Jolly Racing Team, nostra scuderia ed organizzatrice della gara, che si è superata nella gestione dei problemi causati dal maltempo, e ci ha permesso di disputare regolarmente l’intera gara. Ci rifaremo molto presto!”


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker