Home » Pista » CARRERA CUP ITALIA » Porsche Carrera Cup Italia. Monza: Vittorie di Bertonelli e Quaresmini

Porsche Carrera Cup Italia. Monza: Vittorie di Bertonelli e Quaresmini

Gara-1. Colpi di scena nella prima gara con Diego Bertonelli (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna) che coglie il primo successo personale nella Serie dopo la carambola che costringe al ritiro Alessio Rovera (che era in testa dalla pole position per Tsunami RT – Centro Porsche Padova), Simone Iaquinta (Ombra Racing – Centro Porsche Catania) ed Enrico Fulgenzi (Ghinzani Arco Motorsport – Centro Porsche Latina). Completano il podio Tommaso Mosca (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) e il compagno di squadra Gianmarco Quaresmini (Centro Porsche Brescia). Quarto Luca Segù (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) dopo una rimonta dalla 13esima posizione iniziale.

Quinto Ronnie Valori (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Mantova), dopo l’esclusione di classifica di Giovanni Berton. Sesto assoluto e primo nella Michelin Cup il canadese Bashar Mardini (GDL Racing) che allunga in classifica su Luca Pastorelli (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena) e Alex De Giacomi (Tsunami RT – Centro Porsche Padova)

La classifica di gara 1
1. Bertonelli (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna) 14 giri in 30’15”638 media di 160,8 km/h; 2. Mosca (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 0”802; 3. Quaresmini (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Brescia) a 1”025; 4. Segù (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 2”186; 5. Ronnie Valori (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Mantova) a 3”786; 6. Mardini (GDL Racing) a 5”304; 7. Pastorelli (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena) a 6”052; 8. De Giacomi (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 6”165; 9. Pellegrinelli (Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo) a 7”437; 10. Mercatali (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Firenze) a 10”268; 11. Campana (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 10”317; 12. Reggiani (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Brescia) a 10”375 a ; 13. Cassarà (Ombra Racing – Centro Porsche Catania) a 11”127; 14. Riccardo Cazzaniga (Ghinzani Arco Motorsport) a 11”186; 15. Daniele Cazzaniga (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 11”640; 16. Stefanelli (Shade Motorsport) a 13”233; 17. Spinali (Guest Car) a 19”089; 19. Biolghini (Ghinzani Arco Motorsport) a 19”793.

Gara-2. Non si presenta al via Rovera per i danni subiti dalla sua vettura in gara-1 ma si consola con il premio Q8 Hi Perform per la sua pole position di sabato. La manche ricca di agonismo premia la rimonta di Gianmarco Quaresmini (Dinamic Motorsport -Centro Porsche Brescia), vittorioso con una condotta di gara eccellente. Al secondo posto Sergio Campana, al terzo Luca Segù (3°), entrambi Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano ed entrambi al miglior piazzamento personale in Carrera Cup Italia dopo la penalizzazione di Tommaso Mosca (Tsunami RT – Centro Porsche Padova), secondo al traguardo ma retrocesso in quinta posizione, dietro Ronnie Valori (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Mantova).

La classifica di gara 2 
1. Quaresmini (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Brescia) 16 giri in 31’39”286 media di 175,7 km/h; 2. Campana (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 2”471; 3. Segù (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 5”022; 4. Valori (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Mantova) a 5”362; 5. Mosca (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 6”703; 6. Mardini (GDL Racing) a 11”234; 7. Mercatali (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Firenze) a 14”284; 8. Pastorelli (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena) a 14”959; 9. Pellegrinelli (Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo) a 15”255; 10. Riccardo Cazzaniga (Ghinzani Arco Motorsport) a 19”605; 11. De Giacomi (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 21”417; 12. Cassarà (Ombra Racing – Centro Porsche Catania) a 22”898; 13. Reggiani (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Brescia) a 23”074; 14. Lorenzini (Shade Motorsport) a 26”284; 15. Montalbano (Ghinzani Arco Motorsport) a 30”681; 16. Berton (AB Racing – Centri Porsche di Roma) a 31”493; 17. Spinali (Guest Car) a 39”046; 18. Scarpellini (Ghinzani Arco Motorsport) a 51”794.

Le classifiche
Assoluta:
1. Rovera p.69; 2. Mosca 65; 3.Bertonelli 61; 4. Quaresmini 48; 5. Segù 35.
Michelin Cup:
1. Mardini p.50; 2. Mercatali 34; 3. De Giacomi e Pastorelli 32; 5. Cassarà 24.
Silver Cup:
1. Lorenzini p.22; 2. Cazzaniga R. 20; 3. De Lorenzi 18; 4. Palazzo e Stefanelli 12.
Team:
1. Tsunami RT p.93; 2. Dinamic Motorsport 78; 3. Ghinzani Arco Motorsport 61; 4. Gdl Racing 22; 5. Ombra Racing 15.

Calendario Carrera Cup Italia 2018:
27-29 aprile Imola; 11-13 maggio Le Castellet (Francia); 1-3 giugno Monza; 15-17 giugno Misano Adriatico; 13-15 luglio Mugello; 7-9 settembre Vallelunga; 5-7 ottobre Imola (Porsche Festival).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

CARRERA CUP ITALIA: Iaquinta sbanca Imola e chiude alla grande il 2018

Successo pieno in gara due per il driver calabrese e dimostrazione di forza nella seconda ...