Home » Pista » CARRERA CUP ITALIA » Porsche Carrera Cup Italia. Monza: Vittorie di Bertonelli e Quaresmini

Porsche Carrera Cup Italia. Monza: Vittorie di Bertonelli e Quaresmini

Gara-1. Colpi di scena nella prima gara con Diego Bertonelli (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna) che coglie il primo successo personale nella Serie dopo la carambola che costringe al ritiro Alessio Rovera (che era in testa dalla pole position per Tsunami RT – Centro Porsche Padova), Simone Iaquinta (Ombra Racing – Centro Porsche Catania) ed Enrico Fulgenzi (Ghinzani Arco Motorsport – Centro Porsche Latina). Completano il podio Tommaso Mosca (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) e il compagno di squadra Gianmarco Quaresmini (Centro Porsche Brescia). Quarto Luca Segù (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) dopo una rimonta dalla 13esima posizione iniziale.

Quinto Ronnie Valori (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Mantova), dopo l’esclusione di classifica di Giovanni Berton. Sesto assoluto e primo nella Michelin Cup il canadese Bashar Mardini (GDL Racing) che allunga in classifica su Luca Pastorelli (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena) e Alex De Giacomi (Tsunami RT – Centro Porsche Padova)

La classifica di gara 1
1. Bertonelli (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna) 14 giri in 30’15”638 media di 160,8 km/h; 2. Mosca (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 0”802; 3. Quaresmini (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Brescia) a 1”025; 4. Segù (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 2”186; 5. Ronnie Valori (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Mantova) a 3”786; 6. Mardini (GDL Racing) a 5”304; 7. Pastorelli (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena) a 6”052; 8. De Giacomi (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 6”165; 9. Pellegrinelli (Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo) a 7”437; 10. Mercatali (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Firenze) a 10”268; 11. Campana (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 10”317; 12. Reggiani (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Brescia) a 10”375 a ; 13. Cassarà (Ombra Racing – Centro Porsche Catania) a 11”127; 14. Riccardo Cazzaniga (Ghinzani Arco Motorsport) a 11”186; 15. Daniele Cazzaniga (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 11”640; 16. Stefanelli (Shade Motorsport) a 13”233; 17. Spinali (Guest Car) a 19”089; 19. Biolghini (Ghinzani Arco Motorsport) a 19”793.

Gara-2. Non si presenta al via Rovera per i danni subiti dalla sua vettura in gara-1 ma si consola con il premio Q8 Hi Perform per la sua pole position di sabato. La manche ricca di agonismo premia la rimonta di Gianmarco Quaresmini (Dinamic Motorsport -Centro Porsche Brescia), vittorioso con una condotta di gara eccellente. Al secondo posto Sergio Campana, al terzo Luca Segù (3°), entrambi Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano ed entrambi al miglior piazzamento personale in Carrera Cup Italia dopo la penalizzazione di Tommaso Mosca (Tsunami RT – Centro Porsche Padova), secondo al traguardo ma retrocesso in quinta posizione, dietro Ronnie Valori (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Mantova).

La classifica di gara 2 
1. Quaresmini (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Brescia) 16 giri in 31’39”286 media di 175,7 km/h; 2. Campana (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 2”471; 3. Segù (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 5”022; 4. Valori (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Mantova) a 5”362; 5. Mosca (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 6”703; 6. Mardini (GDL Racing) a 11”234; 7. Mercatali (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Firenze) a 14”284; 8. Pastorelli (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena) a 14”959; 9. Pellegrinelli (Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo) a 15”255; 10. Riccardo Cazzaniga (Ghinzani Arco Motorsport) a 19”605; 11. De Giacomi (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 21”417; 12. Cassarà (Ombra Racing – Centro Porsche Catania) a 22”898; 13. Reggiani (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Brescia) a 23”074; 14. Lorenzini (Shade Motorsport) a 26”284; 15. Montalbano (Ghinzani Arco Motorsport) a 30”681; 16. Berton (AB Racing – Centri Porsche di Roma) a 31”493; 17. Spinali (Guest Car) a 39”046; 18. Scarpellini (Ghinzani Arco Motorsport) a 51”794.

Le classifiche
Assoluta:
1. Rovera p.69; 2. Mosca 65; 3.Bertonelli 61; 4. Quaresmini 48; 5. Segù 35.
Michelin Cup:
1. Mardini p.50; 2. Mercatali 34; 3. De Giacomi e Pastorelli 32; 5. Cassarà 24.
Silver Cup:
1. Lorenzini p.22; 2. Cazzaniga R. 20; 3. De Lorenzi 18; 4. Palazzo e Stefanelli 12.
Team:
1. Tsunami RT p.93; 2. Dinamic Motorsport 78; 3. Ghinzani Arco Motorsport 61; 4. Gdl Racing 22; 5. Ombra Racing 15.

Calendario Carrera Cup Italia 2018:
27-29 aprile Imola; 11-13 maggio Le Castellet (Francia); 1-3 giugno Monza; 15-17 giugno Misano Adriatico; 13-15 luglio Mugello; 7-9 settembre Vallelunga; 5-7 ottobre Imola (Porsche Festival).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

FULGENZI POLE DA RECORD AL MUGELLO POI LA MALASORTE FRENA LA SUA CORSA

Fresco di cambio casacca, dopo essere passato dal Team Ghinzani ARCO Motorsport ed essersi accasato ...