Home » Pista » POSITIVA PRIMA SESSIONE DI TEST PER RP MOTORSPORT RACING NEL PRO MAZDA CHAMPIONSHIP

POSITIVA PRIMA SESSIONE DI TEST PER RP MOTORSPORT RACING NEL PRO MAZDA CHAMPIONSHIP

Nel primo approccio con la nuova realtà americana, positivi riscontri per la scuderia piacentina e i piloti Harrison Scott e Lodovico Laurini durante le due giornate di test svoltesi a Homestead. Il via del campionato il prossimo 9-11 Marzo a St. Petersburg.

L’avventura di RP Motorsport Racing nel Pro Mazda Championship è ufficialmente iniziata con i primi test pre-stagionali andati in scena sul circuito di Homestead, in Florida. Due giornate che hanno consentito ai piloti Harrison Scott e Lodovico Laurini di prendere confidenza con la nuova Tatuus PM-18 ed iniziare a misurarsi con gli avversari che dovranno sfidare nella serie americana, la quale scatterà nel week-end del 9-11 Marzo sul circuito di St.Petersburg.

Le sessioni di test si sono rivelate estremamente produttive per la scuderia piacentina, la quale ha puntato a percorrere il maggior numero possibile di chilometri al fine di accumulare dati preziosi in vista dell’esordio in campionato. Il lavoro dei tecnici si è concentrato principalmente sulla messa a punto e, dopo aver risolto alcuni inevitabili problemi di gioventù nella prima giornata, sia Harrison Scott che Lodovico Laurini hanno potuto girare con continuità nelle sessioni conclusive.

Il pilota britannico ha infatti chiuso la seconda giornata con il quarto tempo assoluto (1:19.800) a soli sei decimi dalla vetta, mentre l’italiano ha ottenuto la settima prestazione (1:20.197): risultati decisamente confortanti, i quali indicano come la direzione intrapresa dai tecnici del team sia quella giusta. Entrambi i piloti si sono al contempo dovuti per la prima volta mettere alla prova in un contesto del tutto inedito e su un circuito ancora sconosciuto, riuscendo a mettere a segno una positiva escalation prestazionale che lascia ben sperare a due settimane dal primo appuntamento stagionale.

RP Motorsport Racing, dopo le due ottime annate disputate nella World Series Formula V8 3.5, punta a recitare un ruolo da protagonista nella serie propedeutica al prestigioso campionato IndyCar, dove schiererà due vetture dotate di telaio Tatuus PM-18 e spinte dal propulsore Mazda 2.0 da 275 cavalli.

Fabio Pampado (team principal RP Motorsport Racing): “Le sessioni di test disputatesi a Homestead si sono rivelate estremamente produttive per il nostro team. Avevamo tante cose da imparare sui comportamenti della vettura, sulle gomme e su tutto il nuovo contesto che per noi rappresenta una sfida davvero stimolante. Il team ha lavorato duramente per mettere i piloti nelle condizioni migliori, con l’obiettivo di acquisire dati importanti sulla monoposto e permettere loro di trovare il giusto feeling. Direi che i primi riscontri sono stati incoraggianti, anche se siamo consapevoli che il nostro percorso almeno all’inizio sarà tutto in salita. Siamo comunque orgogliosi di poter rappresentare il tricolore in questa competizione e non vediamo l’ora che la stagione abbia inizio!”

Dopo i primi test pre-stagionali in programma sul Miami Speedway di Homestead a fine Febbraio e sul Barber Motorsport Park ai primi di Marzo, il Pro Mazda Championship scatterà il 9-11 Marzo sul circuito cittadino di St. Petersburg, proprio in concomitanza con il week-end inaugurale dell’IndyCar Series. Dopo il round al Barber Motorsport Park (20-22 Aprile) sarà la volta dell’appuntamento più prestigioso della stagione, previsto sul mitico circuito di Indianapolis dal 10 al 12 Maggio, prima della sfida in programma sul mini-ovale del Lucas Oil Raceway il 25 Maggio. Seguirà quindi un altro week-end su un tracciato ricco di insidie e fascino come quello di Road America (22-24 Giugno), prima della trasferta canadese a Toronto (13-15 Luglio) e di quella a Mid-Ohio (27-29 Luglio). Infine, le due tappe finali della stagione si svolgeranno il 24-25 Agosto al Gateway Motorsport Park e, soltanto una settimana più tardi, sul circuito di Portland.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Scatta a Monza la stagione 2018 del Time Attack Italia

La sfida al cronometro è pronta finalmente a ricominciare: domenica 27 maggio il mitico autodromo ...