PISTA

Positivi riscontri dai test del Mugello per il Time Attack Italia

Uno splendido cielo azzurro, temperature praticamente estive, un paddock popolato e tanti appassionati: non è mancato nulla, nell’ultima giornata di prove precampionato organizzata da Time Attack Italia sul circuito del Mugello.


Attraverso la collaborazione con Promo Racing, mercoledì 25 aprile l’autodromo toscano ha ospitato un vero e proprio track day in cui i prossimi protagonisti della stagione 2018 hanno continuato la preparazione per la tappa di apertura di Monza, in programma domenica 27 maggio.

In grande evidenza Alan Simoni, già presente nelle ultime due gare dell’edizione 2017, al volante della Honda NSX sviluppata dallo staff di Simoni Racing, attraverso un lavoro lungo ben due anni. Il pilota e imprenditore ferrarese nel pomeriggio ha utilizzato inoltre i nuovi pneumatici Nankang AR1, scelti da Time Attack Italia come equipaggiamento per il campionato 2018. “Con le nuove gomme ho ottenuto il mio miglior tempo del giorno, è andata molto bene”, ha poi raccontato Simoni, che concorrerà nella classe Pro 2WD. “Abbiamo collaudato diverse modifiche fatte durante l’inverno, e ogni volta che salgo in macchina imparo qualcosa in più. Il mio obiettivo è arrivare allo stesso livello di prestazioni che avrei con delle slick”.

Non mancava nemmeno la Scuderia BDM, che ancora una volta sarà fra le più rappresentate al via con ben 6 macchine. Al Mugello è sceso in pista Massimo Navatta con la sua splendida Nissan 350 Z di classe Street RWD. A supportarlo il compagno di squadra Dayda che rivedremo in gara con la sua fedele Nissan S13 nella divisione Extreme 2WD.

Grande lavoro anche in casa AP Motorsport, che ha schierato due inedite Ginetta G50 GT4 per Stefano Guerra e Fabio Grilli. Presenti pure Roberto Govoni con la sua specialissima BMW proto, Piero Randazzo con la Lotus Exige V6 e lo svizzero Cesare Bassanini con la sua Abarth 695 Biposto, assegnato alla classe Street Limited. È stato inoltre attivo il servizio di rilascio licenze e di visite mediche per ottenere il certificato di idoneità agonistica.


Dopo questo assaggio, l’attenzione si sposta adesso tutta sul primo round di Monza: a quattro settimane dallo start, la WD Automotive di Andrea Scorrano ha già dato vita ad una lista iscritti vicina alle 100 auto, suddivise nelle apposite classi in base a caratteristiche tecniche e livello di prestazioni. Per tutti gli aggiornamenti, sarà possibile consultare il nuovo sito ufficiale www.timeattackseries.com e il forum dedicato, oltre ai canali social ufficiali su Facebook, Instagram e Twitter.

Andrea Scorrano, organizzatore Time Attack Italia
“Siamo stati contentissimi della giornata: abbiamo riempito il paddock, l’affluenza è stata davvero grande e il meteo è stato fantastico. Ringraziamo la Promo Racing per averci offerto l’opportunità di questo track day, dando occasione ai piloti di completare i preparativi per la stagione, e per noi di raccogliere i primi feedback sui nuovi pneumatici Nankang AR1. Ora si continua il lavoro organizzativo per Monza, primo appuntamento in calendario”.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker