Home » Salita » PRONTI ALLA SECONDA SALITA DI PROVE A PEDAVENA

PRONTI ALLA SECONDA SALITA DI PROVE A PEDAVENA

Prima salita dai mille volti sul tracciato veneto dell’ultimo round stagionale di CIVM, cresce l’agnismo ma compaiono gli imprevisti.

Completata la prima salita di ricognizione sul tracciato della 34^ Pedavena – Croce D’Aune. I concorrenti sono già in allineamento per la seconda manche. Se Omar Magliona ha ottenuto il miglior riscontro al volante della Norma M20 FC Zytek, ha accusato però dei problemi al cambio ed il team Faggioli è già al lavoro per cercare risolvere il problema.

Denny Zardo ha solo parzialmente provato la sua Lola per una eccessiva tendenza della vetura verso destra, problema da risolvere in fretta per il trevigiano. Ottimi i riscontri di Luca Ligato sula Osella PA 21EVO, invece fermo al paddock con il motore ammutolito Achille Lombardi, al lavoro con la sua squadra per capire l’imprevisto sull’Osella.

Buona la prima per Diego Degasperi sulla Lola con motore Honda, ancora un pò da affinare nel set up,ma fermo alla partenza è rimasto Samuele Cassibba per il cedimento della frizione sulla Tatuus F. Renault.

Tra le Racing Start molto tranquillo Giacomo Liuzzi per i riscontri avuti dalla MINI John Cooper Works, mentre Ivan Pezzolla non riesce a chiedere ancora il massimo alla sua MINI.

Ammirate le due Lamborghini Huracan di gruppo GT, con Di Fant che ha già raccolto dati importanti, mentre è ancora in pieno apprendistato Jarach alla sua prima volta sulla super car di Sant’Agata Bolognese in versione Super Cup.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Volante d’Argento e Casco d’Oro per Christian Merli

Il Trentino Campione Italiano ed Europeo delle salite ha ricevuto a Milano i prestigiosi premi ...