Home » Salita » PRONTO IL TRACCIATO DELLA LUZZI-SAMBUCINA

PRONTO IL TRACCIATO DELLA LUZZI-SAMBUCINA

Intervento della Provincia di Cosenza per il nuovo manto d’asfalto ed il completamento del gurd rail prima della quinta prova del girone sud del Trofeo Italiano Velocità Montagna in programma dal 17 al 19 agosto, organizzata dalla Tebe Racing. Iscrizioni aperte fino a lunedì 13.

Luzzi (CS) 9 agosto 2012. Lavora a pieno ritmo la macchina organizzatrice della diciassettesima edizione della Luzzi – Sambucina, quinta prova del girone sud del Trofeo Italiano Velocità Montagna, valida per il Challenge delle Polizie Europee ed il Trofeo Asso Mini Car, che assegnerà il Trofeo Silvio Molinaro ed il 6° Trofeo “Neon Sila”. Alla corsa cosentina torneranno anche le Autostoriche.

Come annunciato da Eugenio Molinaro, coordinatore Tebe Racing, la collaborazione con le istituzioni e la pubblica Amministrazione è fondamentale e la gara è anche occasione assai utile per portare manutenzione alle strade interessate. E’ stata completata la stesura del nuovo manto d’asfalto su un congruo tratto del percorso di gara ed è stato allungato il tratto con il gurd rail a tripla onda, al fine di migliorare la sicurezza sul percorso di gara. Entro la prossima settimana Tebe Racing completerà la pianificazione e la disposizione di tutti i dispositivi di sicurezza, in linea con quanto previsto dalla Commissione Sportiva Automobilistica Italiana.

Le iscrizioni si chiuderanno lunedì 13 agosto, ma continuano ad arrivare a pieno ritmo ed in buon numero le adesioni presso la sede del comitato organizzatore, per la prova della serie tricolore cadetta.

-“Il lavoro procede senza sosta – ha spiegato Eugenio Molinaroper noi è prioritario l’aspetto della sicurezza ed il pieno rispetto delle rigide regole imposte dalla CSAI. Grazie alla sensibilità della Provincia di Cosenza e del Comune di Luzzi, si sta curando con attenzione questo aspetto, la manutenzione del tratto di strada che sarà percorso di gara ed altre opere che si stanno realizzando saranno assai preziose per l’ottima riuscita dell’appuntamento sportivo, per il quale stiamo ricevendo molti consensi. Naturalmente le stesse opere rimarranno a vantaggio di tutti”-. Altra sorpresa in serbo è quella del probabile ritorno al volante di una spettacolare Alfa 155 V6 DTM dell’abile driver ora al timone della Tebe Racing.

La Luzzi – Sambucina sarà ancora una volta occasione per vivere un pezzo di Calabria particolarmente ricco di bellezze, storia, cultura e tradizione, dalla particolare vocazione all’ospitalità.

La tradizionale cronoscalata che dall’abitato di Luzzi porta all’Abbazia Cistercense di Sambucina, si svolgerà come di consueto, lungo un tracciato vario e completo di ogni caratteristica più amata dagli specialisti delle corse in salita, che misura 6,150 Km e copre un dislivello di 420 metri, con una pendenza media del 6,75%.

Attesa sempre crescente per conoscere chi iscriverà il proprio nome nell’Albo d’Oro della gara che nel 2011 vide la vittoria del siciliano Luigi Bruccoleri su Osella PA 27/S BMW, vincitore anche nel 2009 e seguito dal reggino Carmelo Scaramozzino su Lola. Nel 2010 il successo andò a Francesco Leogrande su Gloria, nel 2008 a Rosario Iaquinta su Lola e nel 2007 a Pasquale Irlando su Osella, per le ultime cinque edizioni.

L’Ufficio Stampa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nessuna nuova restrizione per l’organizzazione e l’effettuazione delle manifestazioni automobilistiche iscritte nel Calendario Nazionale ACI

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 18 ottobre conferma tutte le ...