Home » Salita » Puntese Corse “a tutto campo” tra Pergusa e Orvieto

Puntese Corse “a tutto campo” tra Pergusa e Orvieto

La scuderia catanese torna protagonista sia sul circuito siciliano che alla cronoscalata umbra del TIVM. Grande attesa per il debutto dell’etneo Domenico Cubeda nell’Italian Radical Trophy

Catania, 18 maggio 2012. Si profila un weekend di grandi impegni per Puntese Corse. Sabato 19 e domenica 20 maggio la scuderia catanese si “sdoppia” e dimostra ancora una volta la sua versatilità schierando tre piloti in tre campionati diversi, tra velocità in pista, sull’autodromo siciliano di Pergusa, e in salita, alla 40° Cronoscalata La Castellana in programma a Orvieto.

Un interessante esordio nell’Italian Radical Trophy 2012 attende lo “scalatore” etneo Domenico Cubeda. Il portacolori della Puntese, detentore del gruppo E2/B di TIVM riservato ai prototipi biposto e grande protagonista quest’anno anche nel CIVM, dopo le sue esperienze in kart ritroverà la pista e farà il debutto nella sua Sicilia a Pergusa nel secondo doppio round del monomarca delle barchette inglesi organizzato dall’Autosport Sorrento. Ad attendere il talentuoso catanese una fiammante Radical SR3, in luogo dell’abituale compagna di salite, la SR4, che ha già dimostrato maggiore agilità anche nelle gare in autodromo. Proprio per questo le prestazioni di Cubeda su SR3 interesseranno anche e soprattutto in prospettiva di uno sviluppo del modello, visto che la struttura campana di Tonino Esposito vuole renderla il futuro dell’IRT come vettura di riferimento. Per essere al via a Pergusa, Cubeda e Puntese Corse hanno deciso di saltare la contemporanea prova di TIVM in programma in Umbria a Orvieto proprio perché gli si è presentata questa grande occasione di provare un prototipo “importante” come la SR3, addirittura in una gara di casa dallo scenario magnifico.

Sempre a Pergusa, impegno anche per Antonio Lo Certo. Per il 29enne pilota catanese è pronta una Ligier di classe CN2 preparata dalla Tudisco Motorsport al volante della quale farà il suo esordio nel sempre spettacolare Campionato Italiano Prototipi. Anche per Lo Certo si tratta di un’esperienza da sfruttare al massimo dopo i vari impegni che lo hanno visto protagonista sia in pista che in salita, anche perché a Pergusa è previsto l’unico round su doppia gara del Tricolore.

Infine, ecco le immancabili cronoscalate. Nonostante l’assenza di Cubeda, a Orvieto Puntese Corse sarà comunque presente. Pronto per l’appuntamento con la 40° Cronoscalata della Castellana, seconda prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna girone Sud, è Francesco Ferragina su Elia Avrio ST Evo. Il pilota e preparatore calabrese di Catanzaro torna dunque in lotta a caccia di punti pesanti su un prototipo di gruppo E2/B e classe 1300 in difesa di quella meritatissima coppa di classe conquistata nel TIVM Sud 2011.

Scuderia Puntese Corse

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

SCOLA DA RECORD A COLPI DI POWERSHIFT

Dopo il sontuoso terzo posto di Liber a Cividale, il campionissimo calabrese firma il nuovo ...