WSK

Raggiunta quota 280 iscritti alla WSK Final Cup ad Adria

Nel weekend del 21 novembre la WSK Final Cup presenta un parterre eccezionale di 280 piloti nelle categorie MINI, OKJ, OK e KZ2.


E’ stata raggiunto un numero record di iscritti per la prova della WSK Final Cup di Adria in programma dal 19 al 21 novembre, ben 280 piloti nelle categorie MINI, OKJ, OK e KZ2 per l’evento che conclude la stagione agonistica internazionale 2021. Un risultato particolarmente positivo che premia ancora una volta l’organizzazione e la gestione di tutto il programma karting proposto da WSK Promotion.

La MINI con 127 nuovi attori del karting.

Quanto mai interessante e ben augurante per il futuro del karting è il dato di affluenza nella MINI Gr.3, ad Adria sono infatti 127 gli iscritti nella categoria che raggruppa i più giovani, ovvero coloro che si stanno avviando ad una carriera nel karting e che rappresentano i nuovi attori di tutto il comparto. Oggi scendono in pista nella MINI Gr.3, domani li vedremo impegnati nelle categorie superiori e fra qualche anno alcuni di loro a bordo di una monoposto per completare un percorso professionistico iniziato proprio dalle gare WSK. Insomma non c’è dubbio, i futuri campioni nascono qui.

72 piloti nella OKJ da 32 paesi.


Decisamente importante anche il numero di iscritti nella categoria giovanile della OK-Junior, con 72 piloti decisi a mettersi in mostra e valorizzare il percorso che hanno iniziato nella MINI. In questo finale di stagione sono infatti diversi i piloti che preferiscono iniziare le loro esperienze nella categoria superiore per essere pronti ad affrontare la stagione 2022. La stragrande maggioranza è composta da piloti stranieri, provenienti da 32 paesi per un’altra conferma di come le gare WSK siano il riferimento del karting internazionale.

In OK l’eccellenza del karting, con 42 piloti.

La categoria OK è la categoria professionale per eccellenza, la più potente in presa diretta. Soprattutto da qui oggi avviene il passaggio all’automobilismo, ed è da questa categoria che negli ultimi anni sono usciti i talenti passati all’automobilismo. La OK ad Adria si presenta con 42 piloti, gran parte dell’eccellenza del karting internazionale.

In KZ2 38 piloti fra nomi affermati e tanti emergenti.

La categoria con le marce della KZ2, la più potente in assoluto, ad Adria annovera un elenco di 38 piloti, a garanzia di un’altra griglia piena e particolarmente combattiva, anche qui con moltissimi stranieri. Nella KZ2 di Adria si integrano nomi affermati e tanti giovani emergenti, in un confronto che non mancherà di appassionare gli amanti del karting con le marce, l’espressione più spettacolare e più avvincente che nel recente passato ha sempre rappresentato la tappa obbligata prima di affrontare l’esperienza in monoposto.


Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker