Home » Rally » RALLY NAZIONALI » RALLY ACI COMO 2020 | Andrea e Giuseppe Nucita, Hyundai i20 R5, si aggiudicano la Finale Nazionale ACI Sport Rally Cup Italia

RALLY ACI COMO 2020 | Andrea e Giuseppe Nucita, Hyundai i20 R5, si aggiudicano la Finale Nazionale ACI Sport Rally Cup Italia

I fratelli siciliani chiudono davanti tra i migliori della Finale Nazionale ACI Sport. Seguono Bottarelli-Pasini e Scattolon-Bernacchini, entrambi su Skoda Fabia R5. Il francese Fourmaux e la Ford Fiesta R5 vince la gara assoluta.Successo di Fontana-Arena, Hyundai i20 WRC, nella Supercoppa WRC Italia.


Il 39° Trofeo ACI Como gara organizzata da AC Como si è confermato uno degli appuntamenti rallistici dell’anno più importanti a livello nazionale con un record assoluto di piloti partecipanti grazie alla validità come Finale Nazionale ACI Sport  Rally Cup Italia.

A vincere tra la prestigiosa coppa è stato Andrea Nucita insieme al fratello Giuseppe a bordo della Hyundai i20 R5. Il siciliano ha terminato al primo posto una gara molto tirata, iniziata nel modo peggiore causa un problema al turbo, e poi condotta tutta in rimonta. Secondo nella classifica della finalissima ha concluso Luca Bottarelli, in coppia con Walter Pasini su Skoda Fabia R5. Il bresciano, ha lottato sul filo dei decimi contro il siciliano, ma ha dovuto dire addio al successo anche a causa di un testacoda sull’ultima prova speciale. A testimonianza dell’incertezza della gara, Bottarelle ha concluso a soli 2″5 da Nucita.

Nella classifica di coppa hanno poi chiuso nell’ordine Giacomo Scattolon con Giovanni Bernacchini sulla Fabia R5. Il pavese ha pagato una scelta di gomme iniziale poco indicata faticando nel trovare il ritmo giusto. Dietro di lui sempre tra i finalisti termina Andrea Carella con Massimo Bizzocchi, a 44’’3 dalla vetta, attardato nella prima frazione di questa seconda giornata, da un testacoda che gli ha fatto perdere circa 15’’. Gara difficile per il piacentino che però ottiene il Trofeo Pirelli Accademia tra i 30 iscritti presenti alla gara di Como. Quinta posizione per un bravo Riccardo Pederzani affidato alle note di Lino Battaglia, componente del Six Pack del Cir Junior 2020, che chiude in testa all’Under 25.

Nella seconda metà della top ten hanno quindi terminato il toscano Thomas Paperini con Simone Fruini, alla sua prima volta sugli asfalti lariani e sfortunato protagonista di un testacoda proprio a fine gara, con la sua Skoda Fabia R5. Bella prova e apprendistato su strade tutte nuove per il siciliano Alessio Profeta e Sergio Raccuia, anche loro portacolori della ACI Team Italia. Soddisfatti anche i friulani Claudio De Cecco e Jean Campeis che si aggiudicano la classifica Over55 con la loro Hyundai i20. Sfortuna a metà day 2, per Andrea Spataro in coppia con Gabriele Falzone, tra i più attesi finalisti, che si è dovuto fermare per un braccetto rotto alla sua Skoda Fabia R5.


A Como si sono corse diverse battaglie di categoria e classe. Tra gli altri finalisti alla Rally Cup ACI Sport si sono saputi mettere in evidenza tra i finalisti nella classe S1600 il reggiano Roberto Vescovi, in coppia con la fidata Giancarla Guzzi, che termina la sua prova in nona posizione davanti all’avversario di classe Paolo Aragno su vettura francese e al salentino Roberto De Nuzzo anche lui su Clio che si prende l’Under 25 2RM. Con questo risultato sia lui sia Pederzani guadagnato un premio importante per la partecipazione per il CIR Junior della prossima stagione. Tra le altre battaglie, vittoria di classe per Roberto Lombardo con la Peugeot 207, titolo femminile per Patrizia Perosino su Skoda Fabia R5 e mentre riesce ad avere la meglio tra le R2B Giacomo Guglielmini con la Fiesta Rally 4 sul rivale Riccardo Tondina su Peugeot 208. Sorride anche Luca Fiorenti che si conferma tra i top in R3C con la Clio davanti ad un altro giovanissimo Michel Della Maddalena, su stessa vettura. Per quanto riguarda la Coppa che riguarda la categoria Squadra Delegazione Regionale, la vittoria va alla  Toscana con i top tre Paperini, Sgadò e Corti che hanno registrato un tempo complessivo migliore rispetto ai top tre della Squadra Sicilia, seconda classificati con Profeta, Lombardo e Pellitteri.

La corsa di Como ha poi raccontato tante storie come quella riguardante il francese Adrien Fourmaux in coppia con  Renauld Jamoul su una Ford Fiesta R5 ufficiale. La giovane promessa del rallismo transalpino seguito ufficialmente da M-sport, il team che porta le Ford nel Mondiale Rally, ha alla fine realizzato il miglior tempo assoluto nella classifica combinata comprendente i finalisti e gli altri iscritti. Tra gli altri protagonisti fuori dalla finale i locali Marco Roncoroni e Marco Silva, l’elvetico Kim Daldini, e il vicentino Manuel Sossella tutti su Skoda Fabia R5. Tra i “trasparenti” ai fini della finale va menzionato anche comasco Simone Fumagalli, a lungo tra i primissimi, incappato in un’uscita di strada che ne ha compromesso il proseguimento con la Skoda Fabia R5.

Per quanto riguarda la Supercoppa WRC Italia la competizione riservata alle World Rally Car, è stata dominata dai Campioni Italiani WRC 2020 Corrado Fontana e Nicola Arena su Hyundai i20 WRC. Fontana si prende questa doppietta tricolore e la soddisfazione di segnare i migliori riscontri cronometrici su tutti nella gara di casa. Alle spalle del Campione Italiano WRC 2020 chiudono la Citroen Ds3 Wrc di Mirko Puricelli navigato da Massimo Chiapponi e la Hyundai i20 WRC di papà Fontana, Luigi, con Giovanni Agnese.

Tra le numerose vittorie finali si conta anche quella di Simone Rivia ed Andrea Dresti nel trofeo Suzuki Rally Cup dopo una bella lotta disputata con le altre Swift R1B in particolare quelle del giovanissimo Igor Iani, che ha poi perso posizioni e di Andrea Scalzotto, secondo seguito a sua volta da Nicola Schileo, terzo.

CLASSIFICA ASSOLUTA 38.TROFEO ACI COMO FINALE: 1.Fourmaux,A. – Jamoul,R. (FORD FIESTA) in 44’41.6; 2.Nucita,A. – Nucita,G. (HYUNDAI i20) a 11.4; 3.Bottarelli,L. – Pasini,W. (SKODA FABIA) a 13.9; 4.Scattolon,G. – Bernacchini,G. (SKODA FABIA) a 28.6; 5.Carella,A. – Bizzocchi,M. (SKODA FABIA) a 55.7; 6.Silva,M.g. – Pina,G. (VW POLO) a 56.0; 7.Sossella,M. – Nodari,G. (SKODA FABIA) a 1’01.9; 8.Daldini,K. – Paganoni,G. (SKODA FABIA) a 1’09.2; 9.Pederzani,R. – Battaglia,L. (SKODA FABIA) a 1’19.7; 10.Paperini,T. – Fruini,S. (SKODA FABIA) a 1’38.1.


CLASSIFICA FINALE NAZIONALE ACI SPORT CUP ITALIA 2020: 1.Nucita,A. – Nucita,G. (HYUNDAI i20) in 44’53.0; 2.Bottarelli,L. – Pasini,W. (SKODA FABIA) a 2.5; 3.Scattolon,G. – Bernacchini,G. (SKODA FABIA) a 17.2; 4.Carella,A. – Bizzocchi,M. (SKODA FABIA) a 44.3; 5.Pederzani,R. – Battaglia,L. (SKODA FABIA) a 1’08.3; 6.Paperini,T. – Fruini,S. (SKODA FABIA) a 1’26.7; 7.Profeta,A. – Raccuia,S. (SKODA FABIA) a 1’33.9; 8.De Cecco,C. – Campeis,G.b. (HYUNDAI i20) a 2’18.8; 9.Vescovi,R. – Guzzi,G. (RENAULT CLIO) a 3’17.7; 10.Aragno,F. – Segir,A. (RENAULT CLIO) a 3’55.0

CLASSIFICA SUPERCOPPA WRC ITALIA FINALE: 1.Fontana,C. – Arena,N. (HYUNDAI I20 WRC) in 44’31.8; 2.Puricelli,M. – Chiapponi,M. (CITROEN DS3 WRC) a 2’20.9; 2.Fontana,L. – Agnese,G. (HYUNDAI I20 WRC) a 4’38.1

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

IL CIOCCHETTO EVENT, A CALENDARIO SABATO 19 E DOMENICA 20 DICEMBRE

CHIUDE AL CIOCCO, IN UNA ATMOSFERA UNICA, LA STAGIONE RALLY 2020. CHIUSURA DELLE ISCRIZIONI VENERDI’ ...