Home » Rally » RALLY NAZIONALI » RALLY ACI COMO 2020 | LA SITUAZIONE DOPO LA PS3

RALLY ACI COMO 2020 | LA SITUAZIONE DOPO LA PS3

La Sormano va a Carella tra le R5, Fontana in Wrc. Fourmaux e Fumagalli stupiscono. Under25: Paperini, Profeta e Pederzani ai ferri corti. Il parere dei top driver a Nesso.


La seconda giornata del rally Trofeo Aci Como inizia con una speciale tosta, i 15 km da Sormano a Zelbio e Nesso mettono a dura prova, soprattutto in discesa, assetti e capacità di guida dei piloti. Corrado Fontana chiude in 9’08”2 come migliore Wrc, mentre Andrea Carella (9’11”7) precede Nucita e Fourmaux tra le R5.

Il francese resta al comando tra tutte le R5 grazie alla stupenda prova notturna di ieri. Continua a stupire Simone Fumagalli di Cesano Maderno, kartista di 43 anni prestato al mondo rally navigato dall’esperto Michele Ferrara.

Tra i finalisti, dopo due prove speciali, Carella è al comando con 3”9 su Bottarelli e con 6”2 su Nucita. Seguono Scattolon, Spataro, Parini primo tra gli Under 25. Il pistoiese precede di 7” il varesino Pederzani.

IL PARERE DEI TOP DRIVER A FINE PROVA DELLA SORMANO, A NESSO.


Fontana Corrado (Hyundai Wrc) “E’ andata bene per noi ma non benissimo: chi avesse gomme più dure delle nostre e volesse attaccare potrebbe fare migliori tempi”.

Puricelli (Citroen Wrc): “Ho sofferto qualche problema di freni, ma qui la discesa è impegnativa e io corro poco”.

Fontana Gigi(Hyundai Wrc): “Mi sono divertito, era il nostro obiettivo. La Hyundai i20 va bene, uno spettacolo”.

Nucita (Hyundai R5): “Bene, non sono stato molto costante, ma sono abbastanza soddisfatto, ora motore ok”.

Scattolon (Skoda): “ Ho patito un po’ la scelta gomme in discesa. Ma va bene, tutto sommato”.


Carella (Skoda): “Bellissima ma difficile la prova, tanta discesa, mi sono divertito, l’auto scivolava un po’”.

Bottarelli (Skoda): “Ho faticato molto, soprattutto in discesa, non riuscivo ad avere l’auto equilibrata in staccata”.

Profeta (Skoda): Non abbiamo forzato, è andata benino, sono certo di migliorare”.

Paperini (Skoda)+: Sono ottimista, ho fatto quel che potevo e penso di non essere andato male.

Spataro (Skoda): “Non abbiamo fatto errori, non avendo affinità con Skoda in discesa non abbiamo forzato”.

De Cecco (Hyundai): “Benino, prova tosta la Sormano, discesa da speciale di qualità qui a Como”.

Pederzani (Skoda): “Non sono contento, ho mollato tanto sul veloce, non volevo prendere troppi rischi”.

Sossella (Skoda): “Dopo 6 anni di Wrc non è facile essere subito competitivi e veloci”.

Re (VW Polo): “Non sono per niente contento, assetto da perfezionare”.

Silva (Volkswagen): “Direi che partire la mattina con la Sormano-Nesso non è mai facile ma va bene così”.

Fourmaux (Ford): “Prova divertente, difficile da affrontare all’esordio: mi sono divertito, bene così. Andrà meglio”

Galli (Citroen): “Mi sono girato due volte, mi si è spento il motore ma non mi lamento troppo. Migliorerò”.

Roncoroni (Skoda): “L’obiettivo era divertimento, così è stato. Ora però vogliamo migliorare”.

Paccagnella (Skoda): “Stiamo iniziando a capire l’auto, stiamo togliendo la ruggine. Non è facile”.

Mauri (Volkswagen)Prova bellissima, correre qui in casa è sempre inebriante.

Daldini (Skoda): “L’anno scorso vincemmo in N3, ora in R5 mi sembra d’essere andato forte”.

Luchi (Skoda): “Siamo stati conservativi, non abbiamo forzato il ritmo, vogliamo fare km e divertirci”.

Fumagalli (Skoda): “La Fabia di HK va bene, io devo prendere la mano in discesa, resto un kartista prestato ai rally”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

IL CIOCCHETTO EVENT, A CALENDARIO SABATO 19 E DOMENICA 20 DICEMBRE

CHIUDE AL CIOCCO, IN UNA ATMOSFERA UNICA, LA STAGIONE RALLY 2020. CHIUSURA DELLE ISCRIZIONI VENERDI’ ...