RALLY NAZIONALI

RALLY BELLUNESE A DUE FACCE PER MM MOTORSPORT

Trasferta all’insegna di luci e qualche ombra, per il team lucchese. Vittorio Ceccato conferma le buone sensazioni destate al volante della Peugeot 208 T16 mentre Pierluigi Della Maggiora è costretto al ritiro su Skoda Fabia R5, a seguito di una doppia foratura.


Buone sensazioni ma anche tanta sfortuna. Questi gli elementi che hanno caratterizzato l’ultimo impegno affrontato da MM Motorsport – il Rally Bellunese – manche di apertura della Coppa Rally di Zona 4. Due, le vetture equipaggiate con pneumatici Pirelli schierate dalla squadra di Porcari, la Peugeot 208 T16 portata in gara da Vittorio Ceccato e la Skoda Fabia R5, esemplare affidato a Pierluigi Della Maggiora. Reduce da un Rally Valdinievole e Montalbano di ottimi contenuti, Vittorio Ceccato ha dato continuità ad un trend che, sulle strade del Veneto, ha evidenziato un’espressione soddisfacente al volante della francese turbocompressa condivisa con il copilota Rudy Tessaro. Una gara che il portacolori della scuderia La Superba ha affrontato senza obblighi di classifica ma con l’intento di veder accrescere il feeling con la vettura dopo l’interruzione della passata stagione legata all’utilizzo della Skoda Fabia R5.

Sfortunato epilogo per Pierluigi Della Maggiora, chiamato al primo impegno stagionale fuori dalla “mura” regionali. Affiancato alle note, per la prima volta, da Gabriele De Angeli, il driver pisano è stato costretto alla resa a causa di una doppia foratura, particolare che ne ha impedito la prosecuzione di gara a causa delle conseguenze che hanno interessato la sua Skoda Fabia R5. Una disamina sfortunata, quella analizzata dall’alfiere della scuderia Rally Evolution +1, al quarto impegno della sua stagione sportiva. Elevato, il tasso tecnico espresso dalla classe R5 al Rally Bassanese. Un banco di prova importante che ha visto impegnato lo staff tecnico di MM Motorsport, chiamato a dare continuità ad un “filotto” di partecipazioni contraddistinto da ampi consensi.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker