CIWRC

Rally del Salento | Per Fontana-Arena e il team HMI il CIWRC parte da qui

Il campione in carica Corrado Fontana, ultimo a vincere al Salento, punta al bis per dare il via alla sua stagione.


Archiviata la gara Elbana, il Campionato Italiano WRC riparte il prossimo 21 maggio dal Rally del Salento, giunto alla sua 53ª edizione e valido come 2° round della stagione.
Come detto in apertura, Corrado e Nicola, oltre che campioni in carica, sono stati gli ultimi a vincere la competizione organizzata dall’Automobile Club Lecce (nel 2020 il Rally del Salento non è stato disputato causa Covid-19).

Il regolamento prevede 5 risultati utili su 6 gare di Campionato, quindi per alcuni piloti di spicco come Corrado, dopo lo “zero” nella gara Elbana, il Salento sarà la partenza “vera” del Campionato.

A dare battaglia ai campioni in carica ci saranno tutti i rivali di sempre: Simone Miele con Roberto Mometti, Luca Pedersoli con Anna Tomasi, entrambi gli equipaggi su Citroen Ds3; e il pilota che più di tutti all’Elba ha dato del filo da torcere al vincitore Pedersoli: Rossetti, su Hyundai i20 R5.
Quindi, sempre più attuale, sarà il confronto tra vetture WRC ed R5, oltre ovviamente alla sfida degli pneumatici: Michelin (montate da Fontana e Rossetti) VS. Pirelli (montate da Pedersoli e Miele).

Insieme alle altre WRC, anche al Salento sarà al via “papà” Luigi Fontana, navigato da Giovanni Agnese (Hyundai i20 WRC).


Il percorso di Gara, tutto su asfalto, misura 301,02 km dei quali 96,65 dedicati alle 10 prove speciali previste (La prima PS si terrà il venerdì 21 sera sulla Pista Salentina. Sabato 22 maggio il clou della gara: PS 2/5/8 Palombara; 3/6/9 Ciolo; 4/7/10 Specchia)

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker